IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 03:13 pm


GLI ASPETTI PLANETARI . DEL SOLE E LA COMBUSTIONE

Introduzione

Prima di descrivere gli aspetti dei pianeti , vorrei spiegare le origini e il perchè si definiscono aspetti quando i pianeti si trovano solo in certi angoli e distanze planetarie.
Premettendo che personalmente utilizzo la teoria morpurghiana che identifica come aspetti planetari solo i seguenti “:

congiunzione 0° , semi-sestile 30° , sestile 60° , quadratura 90° , trigono 120° , opposizione 180.
Vorrei spiegare prima la teoria antica degli aspetti definiti da Tolomeo per poi raggiungere la teoria morpurghiana e del perché la Morpurgo inserirà il semi-sestile valutandolo non come aspetto minore ma come aspetto maggiore.
Tolomeo inizia a descrivere lo zodiaco e gli aspetti dei pianeti in assimilazione con la musica chiamata crasi che genera armonia-famigliarità.

Aspetti angolari

Gli aspetti angolari sono le figure che si creano fra due pianeti quando i loro raggi formano un angolo corrispondente ad uno dei rapporti armonici. A questi si aggiunge la congiunzione che, pur non essendo propriamente un aspetto angolare (poiché l'angolo e di 0°), rappresenta l'unione perfetta delle luci dei due corpi celesti. Come abbiamo già detto, sebbene nella storia dell'astrologia siano stati proposti molti altri aspetti angolari, nell'astrologia classica vengono considerati solo gli aspetti che corrispondono ai rapporti consonanti maggiori della musica.
Si distinguono due tipi di aspetti angolari:
nello zodiaco (se il sistema di riferimento è l'eclittica) e nel mondo (se il sistema di riferimento è il moto diurno). A ciascun aspetto angolare nello zodiaco - misurato in gradi - corrisponde pertanto un aspetto angolare nel mondo – misurato in ore .
Si dice che quando due astri sono in aspetto si osservano tra loro.
Cosa significa questa espressione?
L'aspetto non è un raggio che un pianeta invia ad un altro: il raggio è la direttiva visuale che un astro invia al centro della sfera celeste (la Terra) e l'aspetto è l'angolo che due raggi formano tra loro al centro della Terra. Se questo angolo è di 60°, 90°, 120° ecc. avremo un esagono, un quadrato, un trigono e così via. Nella figura qui sotto il Sole a 0° di Toro è in quadrato nello zodiaco a Marte, a 0° di Acquario.
Come si può notare, le proiezioni dei loro raggi al centro della sfera formano un angolo di 90°.
L'altra immagine mostra tutti gli aspetti angolari a partire da un punto qualsiasi dello zodiaco: 1 opposizione, 2 trigoni, 2 quadrati, 2 esagoni.
Non esiste dunque un raggio diretto da un astro ad un altro.
Tuttavia alla concezione matematica si aggiunge una concezione poetica che prende delle sfumature antropomorfiche ed allora il linguaggio può cambiare: ecco allora che, per esempio, "Saturno osserva Venere con un trigono", "Marte osserva il Sole con la figura del quadrato" ecc.
Il linguaggio antropomorfico, nella sua forma poetica, descrive una realtà che non è una realtà interpretabile matematicamente ma comunque è una realtà interpretabile poeticamente e l'interpretazione poetica non è minore rispetto a quella matematica: l'interpretazione matematica ci dà la visione esatta del fenomeno, quella poetica ci dà una visione morale e come visione morale ci è utilissima.
Le due figure qui sotto mostrano gli aspetti nel mondo.
Nella figura a sinistra (che riporta la divisione in case secondo il metodo temporale di Ibn Ezra e di Placido) il Sole è presso la cuspide
dell'undicesima casa e dista 6 ore temporali da Giove che si trova presso la cuspide della seconda: i due astri sono in quadrato nel mondo. La figura a destra mostra tutti gli aspetti angolari nel mondo
nella rappresentazione a due dimensioni: un'opposizione (12 ore), due trigoni (8 ore), due quadrati (6 ore), due esagoni (4 ore).

Occorre notare fin d'ora che gli aspetti nel mondo intercorrono non solo fra pianeti e cuspidi delle case ma fra qualunque punto della sfera locale: per esempio nella figura qui sopra a sinistra il Sole
dista 6 ore anche dalla stella che si trova sul medesimo circolo orario di Giove. Diremo allora che Giove e la stella sono congiunti nel mondo (distanza 0 ore) e che entrambi sono in quadrato al Sole (distanza 6 ore).
Orbite degli aspetti angolari.
Il contatto angolare tra due pianeti manifesta il proprio effetto entro uno spazio, detto orbita, che è un poco più ampio dell'angolo preciso di ciascun aspetto: per esempio se Marte si trova a 10° di Scorpione e la Luna a 8° di Cancro, la loro distanza angolare è di 122°, quindi maggiore di 120°, ma i due astri si considerano già in trigono. Allo stesso modo, se il Sole culmina (distanza oraria = 0) e Giove si trova poco prima della cuspide dell'ottava casa (distanza oraria 4,10) i due astri sono in esagono, anche se la loro distanza è un poco maggiore di 4 ore. Le orbite degli aspetti zodiacali variano da pianeta a pianeta: ne parleremo nei prossimi capitoli quando descriveremo le applicazioni e le separazioni. Le orbite degli aspetti nel mondo sono più semplici e possiamo assumere come valore unico una distanza temporale corrispondente a 5° equinoziali ovvero 0,334 ore temporali. Dunque se la distanza temporale tra due pianeti è compresa tra 5,666 e 6,334 si considerano in quadrato nel mondo, tra 7,666 e 8,334 in trigono, e così via. Nel caso che uno dei due astri sia un luminare, data l'ampiezza dei loro corpi, possiamo estendere l'orbita a 6° (pari a 0,4 ore) e negli aspetti tra il Sole e la Luna a 7° (0,467 ore).
Gli aspetti di semi-sestile e quinconce , non veniva preso in considerazione da tolomeo e prima che klepero diede i nomi diversi a l'aspetto di 30° e 150 ° a noi conosciuti ( semi-sestile e quinconce ) venivano identificati e chiamati aspetti incongiunti . In realtà questi aspetti venivano considerati solo se in segni definiti familiari definiti in segni :
equipolenti: definiti famigliari perché hanno "un medesimo modo di essere", dovuto all'identità dei fenomeni luminosi.

SEGNI COMANDANTI O OBBEDIENTI:

definiti familiari tra loro per aspetti di declinazione e più precisamente definiti:
boreali, la cui declinazione è positiva, sono detti comandanti;
australi, la cui declinazione è negativa, sono detti obbedienti.
Così per esempio l'Ariete comanda i Pesci, il Toro l'Acquario, i
Gemelli il Capricorno, e così via.

I SEGNI PER OPPOSIZIONE NATURALE:

i segni omozoni che sono familiari a loro per l'appartenenza agli stessi dominatori planetari nei segni.
Quindi solo in questi casi gli aspetti incongiunti ( semi-sestile e quinconce ) venivano presi in considerazione.


LA TEORIA MORPURGHIANA

Lisa Morpurgo invece , si scosta completamente da teorie basate su declinazioni o per familiarità e individua gli aspetti indicati precedentemente basandosi sul codice zodiacale della composizione
del numero 12 , numero che costruisce lo zodiaco: tutto ruota intorno a questa numerazione.

Infatti lo zodiaco è una fascia dello spazio che si estende di circa 8° a nord e a 8° sud dall'eclittica dell'orbita planetaria dove ruotano i pianeti.

La Morpurgo esclude cosi gli aspetti di declinazione per la motivazione che tali aspetti dovrebbero essere presi in esame solo se lo zodiaco fosse esteso come una sfera perfetta che avvolge il nostro pianeta e fa parlare gli angoli che rispondono ai sottomultipli di dodici, mentre gli altri aspetti non essendo sottomultipli non vengono presi in considerazione dalla logica zodiacale.
L'astrologa quindi identifica il semi- estile non come aspetto minore, bensì come un aspetto maggiore dal momento che i famosi aspetti minori non possiedono nessuna rilevanza.
Di solito si usa definire il semi-sestile molto debole , invece non è cosi.
L'errore più grande deriva dal classificare gli aspetti elastici ( sestile , trigono e semi-sestile ) o gli aspetti tesi ( quadratura , opposizione ) come se avessero le stesse influenze...
Tutto ciò porta poi a definire il trigono come aspetto più benefico, il sestile più debole del trigono e il semi- sestile più debole del sestile.
Nella realtà tutti gli aspetti possiedono le stesse forze di reazione , ma bisogna definire le loro qualità.

Il TRIGONO E QUADRATURA si esprimono in maniera esterna , e qui può sembrare come più potente del
sestile .


Il SESTILE E OPPOSIZIONE invece reagiscono si esternamente ma anche interiormente alla persona .

Il SEMI-SESTILE risponde interiormente alla persona , e spesso è quel sostegno che si esclude a priori ma che senza di esso la persona può cadere in depressioni forti.

La CONGIUNZIONE invece, è l'unione delle forze dei pianeti ed è di natura variabile a seconda dei pianeti coinvolti e del tema astrologico della persona.

Oltre a questi aspetti, esiste, tramandatoci dalla tradizione, la terminologia di bruciatura dei pianeti, aspetto che vede convolto un pianeta in congiunzione al sole.

Ma che cosa è in realtà la bruciatura o combustione ?

Per capire , occorre ora descrivere in modo particolare questa fase di invisibilità degli astri poiché essa ha diversi stati, a seconda della maggiore o minore distanza dal Sole.
Quando un pianeta diventa invisibile per la sua vicinanza alla luce solare si dice che è sotto i raggi e la sua forza inizia a diminuire; successivamente, quando è più vicino al Sole, la sua forza viene ridotta al minimo e si
dice che il pianeta è "combusto", ovvero "bruciato" dalla luce del Sole.
La combustione è lo stato che precede e preannuncia il nuovo ciclo luminoso e viene paragonata alla malattia, alla debolezza.
In seguito, dopo il sinodo, il pianeta rimane ancora combusto per un certo tempo, finché esce dalla combustione e, pur rimanendo "sotto i raggi", inizia a recuperare un poco di forza in attesa del suo sorgere eliaco che rappresenta il risanamento, la rinascita. Fig. 9 questa bruciatura o combustione tuttavia può diminuire a seconda del segno zodiacale in cui si forma , più il segno è calorico , più la bruciatura si fa sentire , meno il segno è calorico meno si percepisce o il sole riesce a bruciare il pianeta.
Esempio: una congiunzione di mercurio a l sole con uno scarto di 2° nel segno dell'ariete , la bruciatura esiste perché oltre che essere nell'orbita di bruciatura il segno dell'ariete che esalta il sole da forza maggiore e forse il calore del sole , riesce a bruciare un pianeta anche a distanza di 4° gradi, allo stesso modo se la stessa congiunzione si verifica in toro , dal momento che mercurio è in caduta, il sole brucia mercurio.
Inferiore diventa invece se la stessa configurazione si verifica in aquario, perché il sole è esiliato, anche se l'orbita di scarto è di 2° la bruciatura esiste ma molto inferiore.
Sarà l'esperienza e l'abilita della persona a capire quando il sole brucia un pianeta e l'intensità, o anche quando in realtà questa bruciatura sarà quasi o del tutto nulla.
Fig. 9

LE ORBITE DI TOLLERANZA

Le orbite di tolleranza sono quei gradi che circondano l'orbita esatta dell'aspetto. Ci sono molti diversi pareri a tal proposito.
Diciamo che un aspetto più è preciso, più forte è l'influenza.
La tradizione tramanda in generale orbite di tolleranza di 8° per congiunzione, trigono, quadratura, con la possibilità di aumentare di 2° per i luminari se sono coinvolti, e di 5° per il sestile con la
possibilità di aumentare di 2° per i luminari .
Altre fonti come quelle tedesche utilizzano orbite in base alla luminosità dei pianeti, e qui ad esempio per il sole si riporterebbe a 15 ° luna 10° . Per fare un' esempio con questo metodo per trovare l'orbita di qualsiasi aspetto tra il sole e la luna si sommano i due valori ( quindi 15° sole +
10° luna ) e poi si divide per 2 che sono i pianeti coinvolti , quindi gli aspetti che siano di trigono e sestile sarebbe di 12,5'° di orbita, mentre per il semi-sestile si dovrebbe dividere ancora per due l'orbita di tolleranza che è di 12°5 , quindi 6°25' di tolleranza.
Altri utilizzano orbite di 10° di tolleranza per ogni aspetto, altre troppo ristrette come una congiunzione di 6°.

Il consiglio è utilizzare orbite seguenti:

Congiunzione e opposizione massimo: 10°
Trigono: 7°/8°
Quadratura: 6°
Sestile: 5°
Semi-sestile: 1°


Tuttavia le orbite possono variare a seconda della dignità dei pianeti coinvolti o anche diminuire.
Esempio: un sole in ariete ( esaltazione ) con una distanza di di 128° da marte in leone si può definire ancora in trigono fino a 129° perché il sole in esaltazione in aspetto con il governatore del segno è forte e risente ancora di queste influenze.
Al contrario un marte in toro ( esilio ) a una distanza di 127 ° a una luna in vergine ( caduta ) può non risentirne del trigono anche se è dentro all'orbita di tolleranza media, per il motivo che i due pianeti nelle loro sedi debilitative possono far restringere le loro orbite di ricezione.
Sta dunque alle conoscenze interpretative e all'esperienza della persona riconoscere se esiste o meno l'aspetto planetario tra due o più pianeti.

N.B.: Non verrano trattati aspetti come la sesqui-quadratura o cose simili non inerenti al codice zodiacale.


Ultima modifica di andrea il 26/11/08, 04:58 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 03:13 pm

(seconda parte)

INTERPRETAZIONI GENERALI DEGLI ASPETTI DEI
PIANETI


GLI ASPETTI DEL SOLE

con la LUNA

Per quanto riguarda i rapporti tra i due luminari, al contrario di quanto tramanda la tradizione astrologica, la situazione migliore tra i due pianeti, sarebbe proprio quella in cui non esistono aspetti fra di loro perché ciò consente il libero e autonomo sviluppo della parte attiva e della parte sensibile della persona.

Congiunzione:

Soggettività , egocentrismo , la manifestazione di sé è strettamente legata
all'emotività e alle impressioni ricevute.
In un uomo ha effetto di addolcire la mascolinità, in una donna quello di renderla più indipendente e attiva.
Nella simbologia lunare di percezione sensibile e di coefficiente dell'intelligenza, la luna viene quindi ovviamente bruciata dal sole ma
con sfumature diverse dalla bruciatura di mercurio: il soggetto diventa incapace di captare sensazioni profonde e di cogliere i messaggi indiretti che gli giungono dall'ambiente.
Nella simbologia di padre ( per il sole ) e madre ( per la luna ) , diventa di particolare difficoltà la lettura in questi termini perché la congiunzione dei luminari tende ad enfatizzare l'Io lasciando nell'ombra i
genitori. Diciamo che in linea generale è possibile che il comportamento a livello educativo verso il soggetto sia del padre che della madre si fondono insieme confondendo i ruoli paterni e materni per mancata alternanza dei ruoli dei genitori.

Sestile, Trigono:

Per quanto riguarda il sestile, esso dona un equilibrio della personalità , agevole scambio tra l'attività e la sensibilità. Favorisce un'armonica convivenza con sè stessi, facilita i rapporti tra i due sessi.
Nel trigono invece facilità ad identificare ed esprimere i propri bisogni, serenità e chiarezza interiore , senso di appagamento. Favorisce l'adattabilità, le relazioni affettive e associative , la stabilità anche sul piano materiale.
In generale diciamo che sia il sestile che il trigono sono aspetti che donano equilibrio psichico, serenità interiore, comprensione e significano buoni rapporti con l'altro sesso. Per quanto riguarda i rapporti con i
genitori , spesso è indice di dimenticanza dei genitori nei confronti dei figli.

Quadratura e opposizione

Per quanto riguarda la quadratura dona un conflitto fra emotività e l'aspirazione ad affermarsi: uno dei due aspetti tende a prevalere sull'altro. Difficoltà a sentirsi in armonia , si agisce differentemente da come ci si sente. Può indicare rapporti difficili con l'altro sesso. Porta a conflitti intimi tra volontà e sensibilità, difficoltà di adattamento all'ambiente. Tuttavia l'aspetto di quadratura dei luminari non risulta essere cosi deletereo o drammatico come molti astrologi sostengono anche se gli scontri descritti prima sono reali e significativi. Questo aspetto si esprime soprattutto all'esterno della personalità e riguarda in special modo il rapporto tra i genitori. A volte la quadratura dei luminari consente uno sviluppo autonomo e creativo di una delle funzioni a scapito dell'altra, specie se uno dei luminari è accompagnato da valori a esso favorevoli , o da aspetti collaterali positivi .
L'opposizione invece , inclina a uno sdoppiamento , o un' intima lacerazione della personalità, dal momento che il lato lunare non è integrato con le qualità solari contrastandosi fra di loro. A differenza della quadratura , l'opposizione non frena , ma diventa competitiva , procurando
spesso una frustrazione perché l'Io tende a compensare sul piano pratico-solare le sue inibizioni affettive-lunari provocando un estremismo tra azioni e sensazioni.
Se il resto del tema nel campo dell'astrologia medica appoggia questo aspetto , può portare a disturbi di circolazione.

con MERCURIO

Mercurio si allontana dal sole al massimo di 28° quindi gli unici aspetti che può fare il sole con mercurio è la congiunzione e il semi-sestile.
Tuttavia per ragioni espresse nella premessa delle orbite planetarie, se sole e mercurio per diverse ragioni non sono in segni a loro affini il semi-sestile può non esserci anche se nelle loro orbite medie di tolleranza.. Inoltre per la congiunzione si verificherà una diversa soluzione interpretativa quando rientra in gradi stretti al sole bruciando cosi
mercurio , esattamente come nella descrizione avvenuta tra il sole e la luna.

Congiunzione

Dona una personalità adattabile, socievole e disponibile, doti intellettuali
potenziate, chiave della manifestazione di sé ma anche una certa unilateralità di idee. Ha una buona influenza caratteriale perché tende a stabilizzare la personalità e rende più elastica la capacità di adattamento all'ambiente nella simbologia di sole come padre e mercurio come figlio: il processo di identificazione con il genitore può diventare, per un soggetto maschile , eccessivo e limitativo , tanto da indurlo a seguire pedissequamente le orme paterne.

COMBUSTIONE ( entro i 3° )

Risulta disturbata la simbologia mercuriale di “ udito “, privandolo di una buona parte delle virtù intellettuali. Principalmente mette il soggetto in una situazione di quasi incapacità psicologica di ascoltare gli altri perché l'attenzione dell'Io è troppo concentrata su se stesso.

Semi-sestile

Si ripetono le valenze della congiunzione non bruciata, ma rendendo tutto
introspettivo alla personalità.


con VENERE

Venere come mercurio non si distacca molto dal sole , ma riesce ad ampliare la sua orbita di distacco fino a 48° , quindi come per mercurio dispone solo di aspetti di congiunzione e semi-sestile ma questa volta il semi-sestile , può essere più incisivo grazie alla sua distanza massima dal sole di 48 ° che può far in modo che questo aspetto risulti esatto.

Congiunzione

Questo aspetto favorisce l'amore per la vita e la serenità intima, e la bontà d'animo. Ispira affettuosità , dona simpatia , inclina all'ottimismo e alla benevolenza, all'edonismo.
I sentimenti e i piaceri regolano la manifestazione di sé.

Bruciatura

Quando Venere è bruciata dal sole, porta a una vanità per eccessivo amore di sé procurando un notevole narcisismo. Il lato estetico risulta inserirsi nella forma dell'Io.

Il semi-sestile

Riduce la vanità ma dona fascino personale. Porta ad avere comportamenti teneri ed al tempo stesso disinvolti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 03:16 pm

(terza parte)

con MARTE

Congiunzione

Volitivo spirito di affermazione che si esprime in modo propositivo , spesso
apertamente aggressivo ; impulsività , forza di decisione , tendenza a imporsi a volte in modo brutale , bisogno di agire per sentirsi realizzati . Sobbalzi , con punte alterne verso il successo o l'insuccesso , l'io si realizza attraverso l'aggressività . In un tema femminile è sintomo di carattere con sfumature viriloidi , una tendenza all'indipendenza , all'affermazione personale impulsiva o aggressiva . Anche il comportamento affettivo viene virilizzato e aumenta se Venere si trova in
segni maschili ( ariete , scorpione , capricorno ) o in segni esibizionisti o disinvolti ( leone , gemelli, aquario ) il sole nella simbologia di padre indica una identificazione del figlio con l'immagine di un padre vincente ,mentre se questa congiunzione rimane lesa da altri pianeti importanti la lettura di questa congiunzione può indicare un padre castratore per la prevaricazione sul figlio , ma può indicare anche l'opposto se aspetti nel tema sostengono questa ipotesi che si impronterà sempre come padre castratore , ma perché la stessa figura paterna risulta essere debole e castrata all'origine.
Nella simbologia di uomo , potrebbe indicare un compagno che possiede e soddisfa sessualmente o una visione dell'uomo legata letteralmente alla sua efficienza sessuale . Se però questa congiunzione è lesa da pianeti particolari la lettura può indicare come per gli aspetti tesi , indicando
violenza subita per un compagno violento .


Combustione

I due pianeti sono entrambi calorici e quindi è difficile che Marte venga bruciato come per gli altri pianeti, quando Marte risulta combusto comunque , si riprendono i valori della congiunzione nella simbologia più istintiva del pianeta.

Sestile e trigono

Per quanto riguarda il sestile , risulta essere un buon stimolo per l'intraprendenza , azioni spontanee e costruttive ; aggressività incanalata a fini positivi , energie efficienti , forza di decisione salda , ma senza tentazioni di violenza né scopi troppo egoistici .
Il trigono invece risulta esponente di datore di abbondanza di energia vitale , voglia di fare e di esprimersi , coraggio , dinamismo ; accettazione di sé e fiducia nelle proprie doti realizzatrici , spinta ad agire costruttivamente , spirito d'iniziativa , aggressività efficace e ben controllata , esente da rischi di brutalità o imprudenze . Può essere una buona base per una carriera dove siano necessarie lo spirito di iniziativa , la forza di decisione e una salda valutazione dei rischi.
Per un tema femminile questa configurazione tende a virilizzare la donna . Nella simbologia di “fallo” , questi aspetti al sole specialmente nel trigono porta l'Io ( sole ) a identificarsi con manifestazioni virili questo anche in un tema femminile.
Nella simbologia del sole di “ padre “ e Marte di “ fallo “ riprende le simbologie definite nella congiunzione.

Quadratura e opposizione

Nella quadratura troviamo segni di carattere impaziente , ribelle , perennemente insoddisfatto di sé e alla ricerca di un'affermazione attraverso la conquista ; in certi casi sfocia in maniera di incisività , aggressiva carente o rivolta su se stessi , in altri casi si sfoga in azioni impulsive , incoerenti , distruttive , imprudenze o violenze vere e proprie . Determina una immaturità emotiva che in certi casi rimane bloccata sull'incertezza. Spesso è legato a incidenti o disturbi di livello traumatico . Nella opposizione invece le simbologie sono simili: si lega specialmente a una insoddisfazione personale, la propria realizzazione attivo-autoritaria è troppo importante e diventa un problema. Incertezza intima compensata con aggressività , prese di posizione ribellistiche e impulsive ; in altri casi , si rinuncia alla lotta lasciando spazio alla frustrazione.
La donna avverte in modo particolare la competitività con il sesso opposto.
Nella loro simbologia di uomo del sole , e padre , qui riprende le stesse valenze della congiunzione ma solo quelle negative.


con GIOVE

Congiunzione


Dona grade sicurezza di sé , gioia di vivere e sano appetito verso la vita ;
ottimismo , espansività , moralità , tendenza all'espansione euforica. Talvolta con avidità e presunzione , benevolenza , paternalismo , spiccato edonismo. Accettazione dei valori convenzionali . loquacità compiaciuta ed edonismo. Questo aspetto tuttavia può aumentare in rischio di ipertrofia solare dell'io in senso bonario. Piaceri della gola e amore per i propri comodi .
La simbologia dell'Io del sole tende a occupare molto spazio assume ai propri occhi notevoli dimensioni e si serve spesso di una verbosità torrenziale per imporsi agli altri . Nella simbologia di
Giove di “ denaro “ e per lo più disinvolto e ottimista nei riguardi di esso no dona paure di morire di fame e non si impone mete miliardarie almeno che non ci sono lesioni particolari nel tema che predispone questa congiunzione a porre l'io a identificarsi con la propria ricchezza e a esibirla e a parlarne . Nella simbologia di Giove come oralità da spesso dei buoni mangiatori e porta a ritenzioni idriche . Nella simbologia del sole come padre , si propone a un padre loquace e un tantino pontificante e importa una identificare il padre in maniera non drammatica.

Combustione

La combustione di Giove porta a un a possibile malcontento che rende
lamentosi o avidi eccedendo le simbologie di Giove di oralità.

Sestile e trigono

Per quanto riguarda il sestile conferisce serenità , cordialità , fiducia in sé e nel prossimo ; atteggiamento euforico e sereno verso la vita senza rischi di eccessi presuntuosi . Buona protezione per la fortuna , espansività spontanea . Nel trigono predispone a molto entusiasmo e generosità , allegria e ottimismo ; estroversione , fiducia , sicurezza , edonismo , socievolezza , accettazione spontanea del vivere comune che favorisce successo , considerazione e simpatia. Senso morale saldo , maturità . Nella simbologia del sole di padre si ripetono le indicazioni della congiunzione e cosi come per Giove nella simbologia di denaro e oralità.

Quadratura e opposizione

Nella quadratura porta a un conflitto tra la coscienza e la soddisfazione di sé che dà luogo ad avidità ed esibizionismo , in continui sforzi per avere o fare di più , oppure nella tendenza passiva alla fiducia . In entrambi i casi tendenza all'eccesso , mancanza di misura , giudizi ingenui , invadenza , urti con la società o la giustizia oppure conformismo di maniera . Ci si può confondere le persone con temperamento Saturnino a questa posizione
astrologica tra sole e Giove. Nell' opposizione porta coma la combustione una continua insoddisfazione e malcontento che rende lamentosi o avidi . In più rende materialisti o autoindulgenti. Scarsa capacità di gestire le proprie risorse , tendenza allo spreco , bisogno infantile di essere accettati e di avere successo che può dare generosità inconsueta o egoismo accentratore.
Nella simbologia di padre del sole , possiamo avere un padre sventurato , oppure dotato di una mentalità calvinista , tesa a tarpare nei figli ogni tentativo di spensieratezza. Padre laconico o difficoltà di comunicazione col padre Giove di oralità e alimentazione può determinare un padre che nega il cibo o un padre poco generoso e poco caldo umanamente che porta a punizioni privative.


con SATURNO

Congiunzione :


Dona coscienza di sé freddamente lucida , grande concentrazione e determinazione nel perseguire i propri scopi . Scarsi il calore e la socievolezza , animo diffidente che tende a basare a se stesso , rigidità , durezza , senso della propria autorità , severità , raziocinio estremo .
È un ottimo punto di appoggio per le ambizioni , per il successo ottenuto con la tenacia razionale . Diventa tuttavia frustrante per la soddisfazione intima dell'individuo. Rigore critico e sottile malcontento .nella simbologia del sole legata al partner e come uomo , indica una aspirazione a legarsi con un uomo autorevole e pone a una visione razionale sia del partner , sia dell'uomo in generale .
Se in questa congiunzione sono presenti diverse lesioni da altri pianeti porta a una scelta imposta alla scelta di un' uomo . In altri casi , vedremo frustrata l'aspirazione a un partner comprensivo e amichevole . Nella simbologia di sole come padre , può indicare il padre che priva il figlio delle gioie , oppure priva il padre e struttura il soggetto a una responsabilità anticipata in particolare se coinvolto mercurio , privando del periodo di infanzia simboleggiato da mercurio.
Se sostenuta questa congiunzione indica una rinuncia del padre a carattere mentale e limita l'importanza del padre e del patriarcato in generale .
La figura paterna viene vissuta quindi in un contesto razionale .

Combustione

Nella combustione saturno viene limitato nella sua durezza e diventa più solare ma la sua rigidità non riesce a svanire completamente.

Sestile e trigono

Nel sestile si riscontra un buon dominio si sé , accettazione dei doveri e rapporto giusto con l'autorità , azione costante nel tempo , prudenza e costruttività , capacità di pianificare , sobrietà , serietà e scrupolosità . Pazienza e ponderazione .
Nel trigono invece le simbologie sono simili ma più espresse all'esterno donando un saldo equilibrio tra coscienza e ragione , molta affidabilità e senso di responsabilità , solido spirito d'indipendenza ; mancanza di complessi verso l'autorità , coerenza e autodisciplina , ambizioni ben strutturate e tenacia nel perseguire , calma razionalità , coerenza nell'agire , serietà d'intenti , capacità di programmazione . Ricerca sistematicamente l'indipendenza e libera da complessi frustranti forza
d'animo nelle prove della vita , sangue freddo .
Nella simbologia del sole come uomo come nella congiunzione esprime la visione di legarsi a uomini autorevoli o indica un compagno più grande . È difficile che con tale configurazione il soggetto si slanci in passioni o impunti a visioni di un uomo con caratteristiche “ viriloide “. Nella simbologia di padre da tendenzialmente un figlio che diventa altrettanto o più autorevole del padre , sebbene anche costui possa essere stato autorevole o dotato di potere . Può indicare un padre anziano o per lo meno maturo che abbia generato il figlio dopo i 35 anni o più .


Quadratura e opposizione

Nella quadratura porta a un rifiuto ad accettare limiti e imposizioni alla propria volontà , ribellione all'autorità , introversione , pessimismo che indice ad atteggiamenti auto-difensivi , malinconia, inibizione , severità eccessiva con sé e con gli altri . Manie di autoanalisi che finiscono con l'offuscare la lucidità . L'io si sente minacciato dalla sua stessa incapacità a vedere chiaro , ne deriva un complesso di castrazione o di rispecchi autopunitivi.
Nell'opposizione porta a un aperto contrasto tra istinto e la ragione , rifiuto della maturità , della responsabilità , dell'autorità ; durezza di carattere ma scarsa forza d'animo , difficoltà a superare le avversità , ostilità da o per il padre , inibizioni , cinismo , dogmatismo , tendenze rinunciatarie , frustrazioni segrete , introversione malinconica . Può ostacolare profondamente lo sviluppo razionale dell'io . A volte indica la nostalgia della “ innocenza perduta “ , altre volte in sfida
caparbia all'ordine .
Nella simbologia del sole come padre troviamo un padre castratore in senso morale , sia che egli fosse realmente sadico e prevaricante , sia che il figlio l'abbia immaginato o vissuto come tale . qui come nella congiunzione se è abbinata in aspetti tesi , porta a una rinuncia del padre . Le autorità paterne vengono vissute assiduamente , annullando il vero significato e rapporto di un padre vero il proprio figlio /a.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 09:37 pm

(quarta parte)

con URANO

Congiunzione


La personalità diventa estremamente dinamica , bisogno d'agire per differenziarsi e affermare la propria diversità . Prontezza di riflessi ,e grande spirito d'indipendenza ,individualismo , bisogno di rapidità , carattere brusco e originale quasi imprevedibile , forza di decisione drastica qui l'io tende a concentrarsi nell'azione immediata con esuberanza volitiva che riesce spesso a raggiungere lo scopo grazie a un'abile fusione di tenacia e di tempismo.
Tuttavia con questo aspetto nel tema quando urano di transito quadra o si oppone al sole natale determina un periodo di incertezza.
Nella simbologia del sole come “ uomo “ designa un'esigenza di affiancarsi ad un compagno attivo e efficiente, oppure induce a scegliere uomini in base a prospettive opportunistiche e con l'occhio ai vantaggi che il compagno li può apportare al soggetto.
Se questa congiunzione è lesa da pianeti particolari allora può indicare diversi incidenti imprevisti al partner.
Nella simbologia del sole come “ padre “ troviamo un padre dinamico ed efficiente, quasi amico nei rapporti con il figlio , ma se questa congiunzione vine segnata da aspetti tesi da pianeti particolari , ci ritroviamo di fronte a un padre che è incapace di prendere decisioni , e che rischia il travagliamento dei rapporti per il carattere instabile e imprevedibile.

Combustione

Quando urano è combusto dal sole , le capacità decisionali e opportunistiche del pianeta vengono quasi perse. Troviamo dinamiche di attivismo ma risultanti senza senno o concretezza.

Sestile, Trigono

Per quanto riguarda il sestile stimola all'autonomia carattere determinato e dinamico, capacità di decidere con elasticità e rapidità , modernità , affermazione originale di sé senza eccedere con l'individualismo. Senso dell'opportunità.
Il trigono porta ad una agevole espressione individuale, disinvolta autonomia , capacità ad afferrare prontamente le occasioni e ad adeguarsi alle circostanze; tempismo nelle decisioni , ispirazioni originali, forza di decisione, dinamismo , riflessi pronti , spirito innovatore e moderno , tecnicismo e abile manualità. Sa cogliere le opportunità al momento giusto e abilità nel gestirle. Se urano risulta essere particolarmente sollecitato implica notevole opportunismo. Nella simbologia del sole come “ uomo “ e come “ padre “ riprendono i valori descritti nella congiunzione e da la possibilità di incontrare il compagno nell'ambito del lavoro.

Quadratura, Opposizione

Nella quadratura, troviamo dinamiche di incertezza nell'esprimersi autonomamente , estremismo e scatti incoerenti nell'affermare la propria indipendenza o invece disperata , incostanza , instabilità di propositi. Difficoltà a cogliere le occasioni, mancanza di elasticità ; agisce fuori tempo. Stravaganza, rischi di bruschi mutamenti o di prendere decisioni sbagliate . Il soggetto crede di perdere la sua libertà sia di espressione o stile di vita, oppure di essere bloccato e invaso dagli altri reagendo in maniera estremistica.
Nell'opposizione troviamo indecisione cronica , incertezza che può dar luogo a incertezza e incapacità a impadronirsi delle circostanze , oppure irruente affermazione della propria diversità con manifestazioni ribelli , incoerenti , eccentriche . Poca elasticità , incostanza , bruschi cambiamenti nell'esistenza , avvenimenti o accidenti improvvisi.
Questo aspetto può diventare cosi componente di un temperamento masochista-passivo .nella simbologia del sole come “uomo” può indicare un ' uomo che impedisce la realizzazione pratica del soggetto o un'aspirazione frustrata ad incontrare un uomo dinamico . Può indicare un partner superficiale o al contrario che impronta decisioni e comportamenti caparbi e violenti.
Instabilità nel rapporto con il maschile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 09:39 pm

con NETTUNO

Congiunzione

Dona una personalità ispirata ma inquieta, grande sensibilità e ricettività , possibili geniali ispirazioni creative o suggestioni illusorie. Immaginazione , idealismo , spiritualismo , scarso realismo , curiosità per ciò che esce dal comune ; temperamento passivo , sognatore , intuitivo , a volte apprensivo e irrazionale. L'Io stenta a trovare la propria stabilità , è mosso da irrequietudini palesi un po segrete che lo portano a curiosità a volte un po' morbose.
Tendenze caratteriali tendenti alla metamorfosi.
Il sole come simbologia di padre può indicare che la figura paterna sparisce dalla vita del figlio per le classiche motivazione delle fughe nettuniane , ma anche padre veramente amato o estroso o artista.

Combustione

Quando Nettuno viene bruciato dal sole al pianeta viene limitato nella sua
ansia verso l'infinito, ma l' irrequietezza nettuniana porta a continui cambiamenti rispetto alla situazione lavorativa, ideologica o di stile di vita come se il soggetto non possedesse una propria identità.

Sestile, Trigono

Il sestile denota una equilibrata curiosità per l'ignoto , buona sensibilità , doti di esprimersi intuitivamente e creativamente ; si può far proprio un ideale o una vocazione senza lasciarsene irretire. Carattere comprensivo e tollerante.
Il trigono denota un'agevolazione nell'espressione dell'immaginazione , idealismo moderato , intuizioni sorrette dalla ragione ; carattere quieto , temperante , scarsa tendenza agli eccessi , equilibrio tra immaginazione e realismo che consente metamorfosi evolutive senza rischi di disordine o di false esaltazioni.
Questo aspetto traduce un po' le caratteristiche di un Nettuno Sagittariano stimolando lo spirito di avventura e di ricerca. Per quanto riguarda il trigono Sole-Nettuno, risulta importante stabilire in quali elementi zodiacali ( fuoco , terra , aria , acqua ) si forma, perché cambieranno alcune aspettative di questo aspetto tra i due pianeti.
Nella simbologia del sole come “ padre “ si ripetono le descrizioni della congiunzione descritte prima, ma può denotare anche un padre che riesce a modificare e reagire negli ambienti con spiritò diverso quasi camaleontiche. Nella simbologia del sole come “ uomo “ può indicare una grande rotazione di partner o cambiamenti in tal senso che avvengono spesso e volentieri per diverse dinamiche dettate dall'immaginazione o da un ideale per trovare sempre il meglio.

Quadratura e Opposizione

Nella quadratura è indice di una certa debolezza nervosa, di un equilibrio instabile: l'io mira a continue trasformazioni, si lascia abbagliare dalle
impressioni. Grande immaginazione ma piuttosto confusa , difficoltà a comunicare ansie e fantasie. Tendenza all' inquietudine , alla malinconia . Se il sole però e abbastanza sorretto le inquietudini si rivelano larvate o con malinconie imprecise.
Nell'opposizione l'equilibrio personale è instabile , apprensione , senso di incompletezza che può condurre a evasioni pericolose dalla realtà , oppure limitarsi a malinconica passività , alla rinuncia a certi bisogni spirituali che non si riesce a soddisfare. L' inquietudine inganna la coscienza , la fede si oppone alla razionalità dell'Io.
C'è da dire questi questi aspetti tesi possono cambiare , riducendo di molto queste tendenze descritte in base alle posizioni delle case in qui si trovano e dagli aspetti degli altri pianeti verso il sole o Nettuno che possono deviare queste simbologie riducendo in parte queste tendenze . Nella simbologia del sole come “ uomo “ può portare a un rifiuto o un blocco nel cambiare il proprio partner anche se si riscontra la incompatibilità fra i due Può indicare anche un continuo imbattersi in uomini dello stesso stampo o tendenze comportamentali.
Nella simbologia del sole come “ padre “ propone un padre che possiede dei blocchi immobilistici o della sua capacità a cambiare, un padre che fa ricadere le proprie responsabilità sugli altri, prigioniero delle proprie abitudini e fantasie.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   13/06/07, 09:40 pm

con PLUTONE

Congiunzione


La propria personalità assume una impronta intensissima , si sovraccarica di energie che tendono a esprimersi attraverso una determinata volontà di potenza. Temperamento affascinante , esibizionista , misterioso , inquietante , spesso poco sincero o tendente alla manipolazione , grande bisogno di imporsi , a volte in modo discutibile . Gli istinti possono
prevaricare la moralità , assoggettarla al proprio dominio.
Nella simbologia del sole come uomo determina un padre, in un tema maschile, che assume proporzioni insolite e un po' soffocanti , mentre per un tema femminile porta a una idealizzazione del padre "forte" con il quale si tenderà a stabilire un processo di identificazione a volte virilizzante.
Nella simbologia di “ uomo o partner “ si porta a frequentare o a ricercare persone con cui contano a livello di potere o di posizione di dominio , complicità sessuale con il proprio partner.

Combustione

La combustione di plutone porta a uno spasmodico bisogno di affermazione e di masochismo personale.
Nella simbologia del sole come “padre “ possiamo trovare un padre
senza caratteristiche viriloide.

Sestile e Trigono

Nel sestile dona una buona convivenza con i propri istinti, agevole accettazione di sé , vitalità , forza creativa , fascino seducente ; risultano assai ridotte i rischi di estremismo o di eccessi opportunismo intuitivo.
Nel trigono è una componente di grande fascino e sicurezza personale , piena coscienza dei propri istinti e bisogni più reconditi e decisione nel soddisfarli , con spontaneità e senza troppi scrupoli . Presa di potere sul mondo , grande audacia e volontà d'affermazione , protagonismo , bisogno d'imporsi a volte di rischi di eccessiva ambizione o di gusto nell'esercizio del potere . Creatività , risorse molteplici . Teatralità e sicurezza di sé che si mischia con la vanità . Uso disinvolto ed efficace sia della menzogna istrionica sia di quella machiavellica. Capacità di resurrezione .
Nella simbologia del sole come “ padre” si ripetono le descrizioni riportate per la congiunzione , in più indica a volte una perfetta identità di vedute tra il soggetto e un simile padre .
Nella simbologia del sole come “ uomo “ si ripetono anche qui le caratteristiche espresse nella congiunzione.

Quadratura e Opposizione

Nella quadratura , la coscienza del sé è disturbata dalla
consapevolezza dei propri istinti negativi , che restano tuttavia difficili da mettere a tacere ; senso di frustrazione , scrupolo morale nel raggiungere i propri scopi , o concezione inadeguata di sé che porta a manie perfezionistiche o esibizionistiche . Tendenza alla malignità , alla provocazione , all'egoismo . Il soggetto a l'impressione di essere meno-amato e provoca una malignità provocatoria.
Nell'opposizione segnala un conflitto tra l'io e l'immagine desiderata di sé ; difficoltà a convivere con i propri desideri istintivi , insicurezza intima che non viene accettata ma si cerca anzi di cancellare con un'avidità ricerca di successo e di potere . Tendenza a ignorare i propri bisogni per timore della loro violenza oppure a soddisfare gli istinti con metodi rischiosi o poco ortodossi . Egoismo , mancanza di creatività o blocco nell'espressione di sé . L'io rimane chiuso in un gioco di specchi dove continua a contemplare se stesso senza riuscire a scegliere quali delle molte immagini di sé gli piaccia di più. Ambizione espressa alla ricerca di continui applausi e riscontri da altri.
Nella simbologie del sole come “ padre “ ritroviamo le simbologie della combustione , ma è anche indice di un padre poco onesto o padre che fa vivere nell'ombra i propri figli . O di un padre che diventa vittima dei suoi stessi comportamenti per le conseguenze scatenate dal suo comportamento o azioni contorte .
Nella simbologia del sole come “ uomo o partner “ può indicare una unione con un partner debole per compensare le proprie frustrazioni. O di compagni disonesti o bugiardi .
Anche qui possiamo trovare l'indicazione di uomo senza identità di comando o insoddisfacente a livello sessuale.


RICORDO CHE PER L'ASPETTO DI COMBUSTIONE , è IMPORTANTE VALUTARE IL SEGNO ZODIACALE DOVE IL SOLE SI TROVA E IN SECONDO LUOGO ANCHE LA CASA .

I SEGNI DOVE IL SOLE E' PIU' FORTE PER BRUCIARE SONO :
LEONE : DOMICILIO
ARIETE : ESALTAZIONE

I SEGNI CHE ALLEVIANO LA COMBUSTIONE PER IL SOLE SONO :
AQUARIO : ESILIO
BILANCIA : CADUTA

PER GLI ALTRI SEGNI È IMPORTANTE VEDERE LE POSIZIONI DI DIGNITA' DEL PIANETA NEL CONTESTO DI BRUCIATURA COME HO INDICATO IN QUESTO POST NELLA SPIEGAZIONE DELLA COMBUSTIONE .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE   

Tornare in alto Andare in basso
 
GLI ASPETTI DEL SOLE E LA COMBUSTIONE
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Articolo sole 24 ore del 22/12/2010
» Ultime dal sole 24 ore
» Nuove foto del sole da parte di un satellite NASA!!
» DUE PERSONE SOLE NON LO SONO PIU'
» CARTA N. 31 - IL SOLE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: RAFFINAZIONI :: APPROFONDIAMO-
Andare verso: