IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 I TRANSITI E LE RIVOLUZIONI SOLARI BASE E MIRATE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: I TRANSITI E LE RIVOLUZIONI SOLARI BASE E MIRATE   08/11/08, 03:23 pm


Questa volta, voglio riportare una lettera di un signore a Ciro Discepolo, a dimostrazione, che i transiti si esprimono comunque e ovunque si vada a mirare una rivoluzione solare.
Come ho già sottolineato più e più volte, non è mia intenzione a definire che la tecnica delle ritorni solari non siano validi, ma questo esempio, che si esprime proprio sotto le considerazioni di chi scrisse a Ciro Discepolo con le sue considerazioni, fa notare quello che ho sempre voluto spiegare, e cioè, che le rivoluzioni Solari mirate,per quanto funzionanti, sono solamente delle illusioni di poter modificare l’ambientazione dei transiti.
Lettera tratta da “Astrologia Attiva” di Ciro Discepolo edizione Mediterranea pag 19/20/21/22.
“ Gentile sig. Discepolo,
Da alcuni anni, come sa,seguo i suoi studi sulle rivoluzioni solari mirate e ho sempre apprezzato lo spirito da ricercatore attento e scrupoloso con il quale sottopone a verifica,sperimentale le sue stesse teorie.
E?quindi con sincero spirito di collaborazione e non di polemica,da semplice lettore di testi di astrologia,che ho pensato di scriverle:una critica”dall’interno”,se vuole,e che necessita di alcune premesse:
non ho la pretesa di definirmi “astrologo”,ancorché dilettante:La prego pertanto di scusare il modesto contenuto tecnico delle mie osservazioni;
L’anno dell’ultima rivoluzione solare è si arrivato ma –obbiettivamente l’aruspice Spurinna- non è ancora terminato (lo sarà però tra breve,il prossimo 5 agosto).
Il motivo per cui le scrivo è,come avrà forse già immaginato,il seguente:la mia rivoluzione solare “mirata”,che ho effettuato l’anno scorso a Londra,per piazzare il mio Asc di Rivoluzione in quinta casa radicale,anziché nella sesta – come sarebbe avvenuto restando qui a XY – in realtà non ha funzionato affatto.
So che lei crede “più agli astri che agli uomini” e su questo non mi sento di darle torto. Spero che vorrà credere che nel corso di quest’ultimo anno di RS non si è verificato finora alcun episodio “determinante”-il ben noto “totolo sul giornale”- riguardante l’aspetto sentimentale o semplicemente ludico-ricreativo se si eccettua un breve episodio . della durata di una sola settimana,dal Capodanno all’Epifania . di effimero e fugace “rendez-vous” con la mia ex-fidanzata,episodio per altro puntualmente segnato dal transito dei pianeti veloci sulla mia quinta casa radicale.
Ma analoga vicenda era già avvenuta –complice la medesima persona,e per un periodo tra l’altro più lungo -l’anno scorso,attorno alla metà di Giugno,anche in quel caso senza lasciare tracce:il che mi autorizza a concludere che nulla di rilevante è effettivamente avvenuto nel corso di quest’anno!
Altri avvenimenti in linea con la simbologia della casa,anzi dell’intera rivoluzione solare mirata,faccio propria fatica a trovarli se si eccettua – ma è un periodo che cito per semplice scrupolo – l’acquisto,avvenuto ai primi di Dicembre,di un personal computer e di un software professionale astrologico (intrattenimento Uraniano per eccellenza,da collegare probabilmente al fatto che la mia quinta casa radicale è occupata quasi interamente dal segno Dell’Aquario proprio in quei giorni vi stava significativamente facendo il suo ingresso Urano).
Ma al di là degli sviluppi che ciò potrebbe implicare per un futuro più o meno remoto,collegato appunto al transito – e ai tempi – di Urano,resta però il fatto che quell’episodio non ha minimamente rivestito ai miei occhi,nella scala degli avvenimenti dell’anno – che è poi quella decisiva,dal momento che si fa il bilancio di una RS – una reale importanza dal momento che già nel 1989 ho scritto la mia tesi di laurea al computer e che anche in passato ne ho acquistati – e utilizzati – degli altri.
Lo stellium in settima casa di RS si è viceversa espresso in maniera abbastanza consistente nella direzione di una maggiore combattività in ambito professionale senza peraltro mantenere – finora almeno – le promesse del trigono con la congiunzione Giove-Luna – Sagittario in decima casa : tutto si è quindi limitato ad un lieve innalzamento di tono nella consueta conflittualità permanente in ambito professionale che a questo punto potrebbe però ragionevolmente imputarsi all’ingresso in settima casa radicale di Saturno – pianeta che per giunta risulta in undicesima casa – e al concomitante transito dei pianeti veloci in sesta e settima casa tra Febbraio e Marzo.
Altro di rilevante,in linea con il “tono” dell’anno,non saprei davvero registrare se non una miriade di micro-episodi che nulla hanno a che vedere con L’ascendente in quinta casa radicale o con lo stellium in settima e che risultano viceversa da collegare ogni volta puntualmente al transito dei veloci sulle case del TN.
Ad un certo punto ho ipotizzato che l’ascendete fosse caduto per sbaglio sul finire della quarta casa anziché in quinta e rinvenivo in proposito diversi episodi a sostegno di questa ipotesi che riguardavano tutti i piccoli miglioramenti effettuati in ambito domestico,ma anche stavolta era molto più semplice spiegare il fenomeno con il concomitante transito di Giove in quarta casa radicale.
Eppure mi sono detto,il la RSM l’ho già fatta una volta a Bangkok,nel 1991,e con pieno successo:possibile che una teoria che ha evidenti sostegni teorici e – come posso testimoniare – anche sperimentali,possa funzionare una volta e fallire l’altra ?
Quell’anno (1991) fu davvero importante:cominciato attorno alla metà di Settembre con un episodio di conflittualità decisivo sul lavoro,che mi avrebbe sul finire di quello stesso anno di RS aperto la strada ad un trasferimento assai gradito,era proseguito alla metà di Dicembre con l’acquisto di un piccolo appartamento e,a distanza di pochi giorni,con un fidanzamento “prestigioso” – come prometteva già la mia Venere natale in decima casa largamente congiunta al MC – regalandomi poi, attorno alla metà di Gennaio,con il trasloco nel nuovo appartamento,una “emancipazione” davvero decisiva:concludendosi,infine,brillantemente con la vincita di un concorso a cattedre e con la conseguente immissione in ruolo.
Eppure anche in questo caso,a ben vedere,non risulta forse impossibile leggere in filigrana alcuni di questi avvenimenti,o per lo meno alcuni tra i più importanti,nel semplice tessuto dei transiti:
Vincita del concorso a cattedre: Giove sull’Ascendente proprio nei giorni della effettiva immissione in ruolo (attorno alla metà di Ottobre del 1992): un Giove,si badi bene,che nel mio tema natale è in trigono all’Ascendente dalla nona casa (collegata,come si sa,all’insegnamento superiore); durante l’espletamento delle prove era stato congiunto alla triplice congiunzione Urano – Mercurio – Plutone in dodicesima casa segnalando appunto un gravoso impegno di studio);
l’acquisto immobiliare e il contemporaneo episodio sentimentale (rispettivamente 20/12/1991 e 13/12/1991): Urano – Nettuno in quarta casa largamente opposti a Luna – Cancro in decima (si noti che la Luna nel mio TN è largamente congiunta a Venere – Gemelli);
nel giorno del diverbio decisivo (17/9/1991) con il mio superiore (una donna assai “in vista “, potente e aggressiva,come vuole la mia Luna – Cancro natale,congiunta a Marte,nel settore della professione):
il Sole era sull’Ascendente;
la Luna ,congiungeva in quelle ore ad Urano in quarta casa,era opposta a se stessa;
Mercurio si trovava congiunto a se stesso, a Urano e a Plutone in dodicesima casa;
Giove aveva da poco fatto il suo ingresso in dodicesima casa (una disavventura “fortunata”).
Il prossimo compleanno segnala un anno importante,cadendo L’ASC di RS in decima casa radicale. Eppure anche qui la RS non sembra far altro che enfatizzare avvenimenti che sembrano sottolineabili con ben altri argomenti :basti pensare a quello che accadrà dopo Marzo,quando:
la congiunzione Urano – Giove in quinta casa radicale si opporrà al mio Sole natale in undicesima e formerà un sestile con Saturno in settima (in quei giorni esattamente trigono al mio Sole) e un secondo sestile con Plutone nel Sagittario che proprio allora riuscirà forse configurare un secondo trigono – una prima volta,e per pochi giorni – con il mio Sole natale.
Nettuno entrerà definitivamente in quinta casa congiungendosi largamente di rincalzo – se mai ci ne fosse bisogno – alla congiunzione Giove – Urano.
Risultato quindi,come vede,pesantemente coinvolte la quinta e la settima casa – risultate viceversa del tutto “silenti” durante questa RSM – e inoltre l’undicesima casa,quella che ospita il mio Sole: non sono,come ho già detto,un astrologo,eppure mi sento di prevedere che qualche cosa di importante sul mio piano sentimentale,o ludico-ricreativo,dovrà avvenire: altrimenti credo proprio che comincerò a dubitare,altre che la validità delle RSM,anche della tecnica astrologica come strumento previsionale.
Ma se cosi non fosse,se cioè si verificasse davvero ciò che ipotizzo,potremmo forse affermare – ed è in conclusione questa domanda che le pongo – che andando a piazzare L’Asc. di RS ad esempio in nona casa, anziché in decima,il significato simbolico di quest’ultima sopravanzerà, nell’importanza degli avvenimenti dell’anno,ciò che nella scacchiera silenziosa del cielo si sta già preparando ad opera delle pedine più lente e inesorabili dell’esercizio dei transiti?

Cordialmente,Suo

Segue firma

………………… “
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
I TRANSITI E LE RIVOLUZIONI SOLARI BASE E MIRATE
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Integratori a base di magnesio ? Vulvodinia.info
» Modulo Caratterizzazione di base del Rifiuto
» Competenze di base nella domanda stage
» temperatura base nube
» Creme solari e abbronzanti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: RAFFINAZIONI :: APPROFONDIAMO-
Andare verso: