IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Venere dal punto di vista morpurghiano

Andare in basso 
AutoreMessaggio
embrace83

avatar

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 13.02.08

MessaggioTitolo: Venere dal punto di vista morpurghiano   13/02/08, 07:01 pm

Leggendo "La natura dei transiti" della Morpurgo il mio interesse è stato principalmente catturato dalle differenze di venere (Gioviale, Nettuniana,Plutonica, Saturnina, Uraniana). Chi sarebbe così gentile nel classificare la mia venere?? e spiegarmi che criteri bisogna seguire oltre a quelli spiegati nel testo?






Grazie
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 107
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: Venere dal punto di vista morpurghiano   14/02/08, 03:19 pm

embrace83 ha scritto:
Leggendo "La natura dei transiti" della Morpurgo il mio interesse è stato principalmente catturato dalle differenze di venere (Gioviale, Nettuniana,Plutonica, Saturnina, Uraniana). Chi sarebbe così gentile nel classificare la mia venere?? e spiegarmi che criteri bisogna seguire oltre a quelli spiegati nel testo?
Grazie

Ciao Embrace83
la questine che sollevi , è una distinzione delle energie Venusiane che l'astrologa Lisa Morpurgo fece in una piccola cronologia nel suo testo “ la natura dei transiti “ .
l'autrice fu spinta in questa piccola selezione , proprio per le innumerevoli domande in campo sentimentale che ricevette durante la sua vita , e cosi , cerco di suddividere queste influenze in Venere Gioviale , Saturniana ecc .
La prassi per una tale valutazione , per quanto possa sembrare complicata e nella realtà molto semplice , tuttavia non bisogna fissarsi su queste caratteristiche , cioè il voler classificare una Venere sotto un certo tipo planetario come se fosse fisso e immutabile , ed è da ricordare , che nella realtà la prassi sotto questa valutazione è creabile e valida per ogni pianeta dello zodiaco nel proprio tema natale .
diciamo che tutto e basato sugli allacciamenti che Venere forma con gli altri pianeti nel tema natale , e tutto basato sulle famose “ dignità planetarie “ .
Nel tuo caso ( osservando il tuo tema di nascita ) , se volessimo darle un'attribuzione di tale genere troviamo la tua Venere in Toro a 24°09' posta nei gradi domiciliare di Venere ( dai 20° ai 29° del Toro ) in 10@ casa , formando una sola quadratura a una Luna in Aquario .
Risulta quindi non molto identificabile sotto un profilo Fisso planetario per diversi motivi .
Venere qui , si trova in Domicilio ( Toro ) dove trova affinità Con Eris ( X ) pianeta primario del Toro e con Giove , mentre la quadratura con il Luminare femminile ( Luna ) richiama il collegamento al Cancro ( Venere si esalta in Cancro sede Lunare ) , dunque dovremo trovare delle conferme di collegamento a tale Venere nel tuo tema natale , basandosi sotto diversi allaciamenti di scambio relazionale tra i pianeti che parleranno di affettività nel tuo tema .
Giove ( Pianeta che si esalta in Toro ) lo troviamo in dignità primaria nel Sagittario in casa 4@ ( ritroviamo la Luna per simbiosi al Cancro e per l'aspetto di Venere natale alla Luna di nascita ) e congiunto a Urano ( posizione del segno Lunare in Aquario ).
questo Giove e allacciato al Sole in Ariete che è congiunto a Eris ( X ) in casa 11@ ( ritroviamo Urano Aquario ) . da questi elementi , quindi , potremo dire che :
La tua Venere e una Venere Gioviale / Xilonica , perché per quanto sia sensibilmente influenzata da Valori Uraniani , resta il fatto che questo pianeta ( Urano ) in Toro e non ha grandi allacciamenti , e possa invece influenzare sotto un profilo “emotivo “ l'affettività ma non produce la componente affettiva .
Spero di essere stato abbastanza chiaro sul procedimento di valutazione sul tuo tema di nascita .

un saluto

Andrea
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
embrace83

avatar

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 13.02.08

MessaggioTitolo: Re: Venere dal punto di vista morpurghiano   14/02/08, 04:02 pm

enormemente grazie per la celere ed esaustiva risposta...
La mia domanda sorge appunto dal testo della Morpurgo, inerente all'interpretazione dei transiti attuali sulla mia venere.
Questo transito di nettuno su luna e venere in particolor modo...pensi dunque che i transiti futuri di giove su venere futuri saranno rilevanti(appunto perchè venere di stampo gioviale)?Ti ringrazio per la tua disponibilità
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Lori

avatar

Numero di messaggi : 178
Età : 38
Data d'iscrizione : 30.06.07

MessaggioTitolo: Re: Venere dal punto di vista morpurghiano   15/02/08, 12:42 am

Ciao Embrace83 e benvenuto in questo forum!

Concordo pienamente con quello che pensa Andrea riguardo alla tua venere: si tratta di una venere gioviale anche se subisce un certo raffreddamento a causa della sua posizione in 10a casa e del quadrato della Luna in Aquario.
Per dirla con parole povere è una venere che avrebbe preferito gestire comodamente dall'alto (casa 10a) i suoi propositi edonistici, ma la luna le ricorda che qualche volta bisogna anche uscire dai propri recinti (Toro) e mettere da parte la propria ostinazione a voler sempre tutto sotto controllo (casa 10a) se si vuole riuscire a provare qualche emozione nella vita, e concedersi qualche evasione esplorativa in altre visioni del mondo (Aquario).
Venere in questo gioco tenta di far tenere i piedi per terra alla Luna, ma questa Luna (benchè in sesta casa) è troppo fermentativa perchè oltre che essere nel segno dell'Aquario è anche al trigono di Plutone in 3a, è perciò dotata di una propria carica interna plutonica molto forte ed opposta alla Venere taurina. La cuspide della 4a casa poi è in Scorpione, come a suggellare ancora di più il patto tra Luna e Plutone nel tuo tema e a sottolinearne l'alleanza.
Tornando alla natura di questa Venere, direi che ci sono pochi dubbi sul fatto che sia di stampo gioviale. Direi quasi che essendo immobilistica e godereccia come venere, resiste sempre molto bene ai transiti proprio perchè tendenzialmente non va a cercarsi grane e se proprio dovesse venir spinta verso i guai dall'irrequietudine di altri punti di un tema natale, la robustezza di base del pianeta nella sede taurina, costruita sulle sane abitudini e sul buon senso che elimina gli inutili arrovellamenti mentali che causano lo stress, aiuta lo stesso a riprendersi dagli scivoloni dovuti a transiti negativi.

I transiti di giove in generale non li vedo per niente incisivi sul piano spirituale ma semplicemente li trovo ottimi da un punto di vista affettivo-emotivo perchè tendono a regalare dei momenti psicologici di rilassamento e di fiduciosità nel futuro prossimo. In certi casi possono donare attimi di grande fervore amoroso o affettivo, stati di intensa felicità, ma che durano veramente poco, per quanto intensi. Poi non è detto che per forza vadano a parare nel campo dell'amore e delle relazioni perchè si possono verificare invece eventi legati al denaro, a maggiori entrate ma anche maggiori spese, oppure ottime occasioni economiche o lavorative ( la tua venere si trova in toro, quandi rimane anche molto legata ai soldi e al materiale).
Se è un tipo di venere che trae i suoi godimenti dai piaceri materiali allora il trigono di giove per far giungere il suo messaggio di benessere ed espansione utilizzerà i canali ricettivi che troverà aperti e perciò lavorerà anche sul lato finanziario.

Per quel che riguarda invece il transito di Nettuno, credo che ci dobbiamo riallacciare al discorso di prima sulle due nature antitetiche di Luna e Venere nel tuo tema: la Luna, che subirà la congiunzione di Nettuno, vorrà sentirsi ancora più libera ed estrosa scalpitando per riuscire a guadagnare un suo spazio, sognando continuamente un futuro stupendo, quasi irraggiungibile, troppo ipotecato per la venere in Toro, che sarà molto infastidita nel suo immobilismo in quanto si sentirà mancare la terra sotto i piedi.
Il fatto è che non si può sapere con precisione assoluta gli effetti derivanti da questo importante transito, ma una cosa sarà indubbia: ci sarà una metamorfosi della propria interiorità che porterà ad una evoluzione della propria personalità.
Una venere in Toro quando colpita da transiti negativi tende ad irrigidirsi ed aggrapparsi alle proprie certezza quotidiane, generando perciò attaccamento ed eccessiva avidità. Nettuno, spingendo sulla Luna, la porrà di fronte a queste problematiche, andando a sollecitarla con un quadrato.
Io direi che Nettuno andrà in definitiva a porre in evidenza la frattura tra i due pianeti dell'affettività ( venere) e della sensibilità ( Luna), frattura che, nonostante possa rimanere inconscia, porta in genere ad un'insoddisfazione perenne a livello emotivo, tra quello che desideriamo (Luna) e quello che nella realtà ci fa star bene ( Venere).

Un saluto Lori
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
embrace83

avatar

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 13.02.08

MessaggioTitolo: Re: Venere dal punto di vista morpurghiano   15/02/08, 03:48 am

Lori, grazie per l'esempio di analisi in cui mi ci vedo particolarmente...

Citazione :
Per quel che riguarda invece il transito di
Nettuno, credo che ci dobbiamo riallacciare al discorso di prima sulle
due nature antitetiche di Luna e Venere nel tuo tema: la Luna, che
subirà la congiunzione di Nettuno, vorrà sentirsi ancora più libera ed
estrosa scalpitando per riuscire a guadagnare un suo spazio, sognando
continuamente un futuro stupendo, quasi irraggiungibile, troppo
ipotecato per la venere in Toro, che sarà molto infastidita nel suo
immobilismo in quanto si sentirà mancare la terra sotto i piedi.
Il fatto è che non si può sapere con precisione assoluta gli effetti
derivanti da questo importante transito, ma una cosa sarà indubbia: ci
sarà una metamorfosi della propria interiorità che porterà ad una
evoluzione della propria personalità.
Una venere in Toro quando colpita da transiti negativi tende ad irrigidirsi ed aggrapparsi alle proprie certezza quotidiane, generando perciò attaccamento ed eccessiva avidità. Nettuno, spingendo sulla Luna, la porrà di fronte a queste problematiche, andando a sollecitarla con un quadrato.
Io direi che Nettuno andrà in definitiva a porre in evidenza la frattura tra i
due pianeti dell'affettività ( venere) e della sensibilità ( Luna),
frattura che, nonostante possa rimanere inconscia, porta in genere ad
un'insoddisfazione perenne a livello emotivo, tra quello che
desideriamo (Luna) e quello che nella realtà ci fa star bene (Venere).

Sto notando infatti questa scissione, quest incombente voglia di illudersi..e le conseguenti illusioni che si proiettano all'esterno per poi essere nuovamente introiettate per poi crollare...per non parlare dell'idealizzazione, sempre dietro all'angolo, con la conseguente sgretolazione... :shock: destrutturante per lo scambio con le figure affettive.
Una fragilità estrema emerge in questo periodo...le parti di sensibilità lunari si accentuano, si esasperano...facendo guardare il mondo in 1 ottica di bellezza, sognante, non reale, in cui tutti si vogliono bene...penso che sia qeusto il contrasto luna in acquario(nettuno dominatore dei pesci).
Per quanto riguarda il quadrato con Venere...1 caterva di delusioni, di due di picche, quando in realtà si credeva altro :evil:
Aspetto la mia "onda verde" astrologica...ehehehehehehe

considerazione soggettiva: Personalmente se non conoscessi il mio tema ed
avessi letto le varie tipologie di venere l' avrei classifficata
nettuniana, ma penso che questo sia associato al mio nettuno
estremamente stimolato nel tema...io mi sento nettuniano in fondo,ma molto in fondo..se poi nel mio tema traspare non lo so...:)

Grazie ancora, avete sciolto alcuni dei miei dubbi sul mio tema :D
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Venere dal punto di vista morpurghiano   

Torna in alto Andare in basso
 
Venere dal punto di vista morpurghiano
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: DOMANDE D'ASTROLOGIA-
Andare verso: