IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Phoenix68



Numero di messaggi : 30
Età : 49
Data d'iscrizione : 25.06.07

MessaggioTitolo: delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base   08/12/07, 01:29 pm

Nella sequenza planetaria dei Domicili in particolar modo , volevo sapere che differenza cè di effetti e di conseguenza nell'interpretazione se il pianeta è diurno o notturno di base o primario....



ma prima ancora .....che significa comunque diurno / notturno di base e primario??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/groups/377540982267036/
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base   08/12/07, 03:49 pm

Phoenix68 ha scritto:
Nella sequenza planetaria dei Domicili in particolar modo , volevo sapere che differenza cè di effetti e di conseguenza nell'interpretazione se il pianeta è diurno o notturno di base o primario....
ma prima ancora .....che significa comunque diurno / notturno di base e primario??



Spero di aver interpretato correttamente quello che poteva essere la tua domanda .
Il concetto di domicilio Diurno e Notturno dei pianeti , sono stati nell’astrologia Morpurghiana estirpati , e dato l’assegnazione di Primario e Base .
Nelle prime ricerche dell’astrologa ( Lisa Morpurgo ) credeva che tali assegnazioni avrebbero avuto il loro significato , ma solamente dopo , furono invece modificati e assegnatoli non più il concetto di Diurno e Notturno ma da base e primario .
La concezione di una locazione Diurna e Notturna , arriva dalla tradizione Tolemaica , che vedeva i pianeti di tali origini , cosi :
il Sole insieme a Giove sarebbe diurno , compreso Saturno ( per via della legge dell’equilibrio )
mentre i notturni : Luna , Venere , compreso Marte ( per via della legge dell’equilibrio )

Tolomeo cosi si esprime:

“Il domicilio è la prima dignità in ordine di importanza, il luogo dello zodiaco dove il pianeta ha più forza. L'attribuzione dei domicilî, uno dei punti centrali della teoria astrologica, si fonda sulla luce del Sole e della Luna e sui rapporti rispetto ai segni a loro assegnati. L'ordine dei domicilî inizia dai due luminari, cui vengono assegnati i due segni di maggior luce e calore: il Cancro, che inizia l'estate, alla Luna, e il Leone, che consolida la stagione calda e secca, al Sole. I due luminari hanno un solo domicilio poiché sono i due astri più luminosi, a capo delle rispettive fazioni diurna e notturna, ed il loro moto è sempre diretto.
Al contrario, poiché il moto degli altri pianeti è duplice , vengono assegnati ad ognuno di loro due domicilî, uno dalla parte del Sole ed uno da quella della Luna. Lo zodiaco risulta così diviso in due emicicli simmetrici: un emiciclo solare o diurno che va dal Leone al Capricorno , ed un emiciclo lunare o notturno che va dall' Acquario al Cancro. I 12 segni si dividono pertanto in 6 segni solari e 6 segni lunari. L'emiciclo solare contiene 4 segni secchi (Leone, Vergine, Sagittario, Capricorno) e 2 umidi (Bilancia, Scorpione); l'emiciclo lunare contiene 4 segni umidi (Cancro, Gemelli, Pesci, Acquario) e 2 secchi (Ariete, Toro). In ogni emiciclo dunque i cinque pianeti hanno un domicilio che viene loro assegnato considerando il loro ordinamento nelle sfere celesti, la loro natura benefica o malefica, e la posizione del segno rispetto al domicilio del Sole o della Luna: “

Da qui deduciamo che utilizzando questa teoria , la natura del Pianeta troverà la primaria età sul segno di domicilio a lui essenziale della stessa natura, quindi :

il Sole in leone e la Luna in Cancro, Venere in Toro , Marte in scorpione ( per equilibrio ) , mentre Saturno preferirà l’aquario ( per equilibrio ) mentre mercurio in gemelli che però troverà l’esaltazione nella Vergine (!?!?!).

Questo concetto inizialmente fu rimescolato dall’astrologa Lisa Morpurgo, assegnado altre validità a questo concetto e introducendo il base e il primario, da qui lo schema era composto in questa maniera :

Diurno :
partendo dal Sole in Leone , Mercurio in Leone , Venere , in Bilancia , Marte in Ariete , Giove in Sagittario , Saturno in Capricorno , Urano in Capricorno , Nettuno in Sagittario , Plutone Ariete , X Bilancia e Y in Vergine

Notturno :
Luna in cancro : Mercurio , Gemelli , Venere Toro , Marte Scorpione , Giove Pesci , Saturno Aquario , Urano , Aquario , Nettuno Pesci , Plutone Scoprione , X Toro e Y Gemelli .

Questo schema rivisitato dall’astrologa , fu comunque scartato per l’invalidità di questi schemi e associazioni , e venne inserito le qualità Primarie ( pianeta maggior reggenza ) e Base ( Pianeta di minor reggenza pronto allo sbalzo nella sede di esaltazione ) .

Il pianeta definito primario è quello che trova maggior relazione, ha più potere ( diciamo cosi ) e che insieme al pianeta in esaltazione costruisce in maggior misura il segno , e cosi riprende le simbiosi tra gli scambi di luce ( aspetti ) con il pianeta .

Ad esempio:
un trigono di Y con Urano farà riemergere le sembianze della Vergine , cosi come il Sole con Y richiamerà a se il Leone ecc .

Diciamo quindi che il primario è quello che più è a suo agio insieme al pianeta di esaltazione nel segno , mentre quello base , si sentirà un po’ ristretto e deciderà di dare spazio al pianeta che è andato ad esaltarsi nella sua sede base , per andare a costruire un altro segno dove lui si esalterà , ad esempio Mercurio che ha base in Vergine scatterà verso lo Scorpione dove incontra Plutone primario.
L’importanza della identificazione del sistema tra domicilio Base e Primario è proprio quello di costruire le caratteristiche zodiacali del segno .
Spero di essere stato abbastanza chiaro e di aver risposto alla tua domanda .

Andrea
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Phoenix68



Numero di messaggi : 30
Età : 49
Data d'iscrizione : 25.06.07

MessaggioTitolo: Re: delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base   11/12/07, 03:05 pm

Ti ringrazio della spiegazione in effetti certi concetti non sono ben trattati nei vari libri anche se è da molto tempo che non li prendo in mano perciò posso anche non ricordare certri discorsi ed approfondimenti .... o sfumatuure da comparare ....
& retifiche varie

....mi rimane comunque il dubbio se sono utili o meno nell'interpretazione queste distinzioni!!!??!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/groups/377540982267036/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base   

Tornare in alto Andare in basso
 
delucidazioni su pianeta diurno notturno/primario di base
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Integratori a base di magnesio ? Vulvodinia.info
» Modulo Caratterizzazione di base del Rifiuto
» I settori dell'economia: primario-secondario-terziario, Geografia, classe V
» Competenze di base nella domanda stage
» temperatura base nube

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: RAFFINAZIONI :: APPROFONDIAMO-
Andare verso: