IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   28/04/09, 05:26 pm


:ARIES:


l’espressione primaria di Giove è “l’espansione”,tale simbologia, nel segno governato da Marte,Sole e Plutone,tende a convergere sull'Io. Il soggetto, considera se stesso (esaltazione del Sole) come materiale da sfruttare con lo scopo di un rendimento in costante sviluppo, ed egli tende addirittura ad anteporre il proprio personaggio alla propria opera o a identificare la propria opera con se stesso . In caso di dure lesioni, questa ricerca di lievitazione personale può diventare più pacata, più ironica, mentre, aspetti straordinariamente stimolanti rischiano di scatenare un frenetico desiderio di affermazione (Domicilio di Plutone e esaltazione del Sole).Questa tendenza si manifesta anche nell'oralità (Simbologia di Giove)che sembra staccarsi dalla sua radice naturale, ossia la ricerca di alimenti, per diventare autocombustione(Domicilio di Marte); in certi casi, si direbbe che il soggetto finisca col divorare se stesso nella ricerca di un protagonismo insaziabile. la caduta di Saturno, impedisce alla parola e all’ espansione di Giove a coordinare certe sfaccettature dell’Ego, impedendone di valutare i rischi e le conseguenze dando al soggetto un che di ingenuo e di irresistibile, insomma uno slancio vincente, almeno agli inizi a discapito del senso di saggezza. La simbologia di parola sembra più influenzata dal Sole che da Marte, è spesso ridondante e un po' pomposa, ma raramente aggressiva.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   28/04/09, 05:37 pm

TAURUS: (ESALTAZIONE)

La naturalità di Giove, trova nel Toro i suoi alleati, X,e Venere, espandendo all’inverosimile le volontà di godere i piaceri della vita, le comodità, il contemplare i sensi (olfatto, tatto, gusto,vista),tutto è vissuto con la piena elasticità Ottimistica e lentezza di una pace godereccia e la tranquillità di attingere nel suo recinto ogni bene materiale e piacere,desideroso che tali benefici continuino (trasparenza di Saturno)senza mai finire perché pronto a rendere una fortezza tutto ciò che può alimentare questo stato di beatitudine, che ha come scopo, l'aumento e il consolidamento dei beni materiali. L'oralità tocca le sue punte massime, sviluppano un appetito o una serie di appetiti molto precisi (domicilio di X)e selettivi, che non si spengono nell'esofago ma continuano a interessare il soggetto nell'intero processo di assimilazione. Giove qui trasforma ciò che mangia (materialmente o moralmente) in carne della sua carne e sangue del suo sangue, con una convinzione, o una necessità, di possesso difficile da placare.. Ci troviamo di fronte un'oralità territoriale, benevola ma uterina (domicilio di X) e a volte un po' soffocante. Quanto alle papille gustative vere e proprie, sonò quasi sempre raffinate (domicilio di Venere) . Nonostante i ritmi pacati e ruminanti del segno il soggetto con Giove qui parla volentieri, con un buon fraseggio e spesso con voce ben modulata (domicilio di Venere), poiché il pianeta favorisce l'uso armonioso delle corde vocali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   28/04/09, 05:38 pm

GEMINI: (ESILIO PRIMARIO)

Giove, si trova collocato nella sede di Mercurio,Plutone e Y, la voracità del Pianeta, cosi come a serena e affettuosa ingenuità del pianeta, perdono spessore ma anche la simbologia di crescita ed espansione, stemperando la caratteristica di invadenza del pianeta, sia quella di possessività e acquistano invece una vivacità mercuriale che li induce ad aumentare e migliorare il proprio patrimonio intellettuale. La parola, non è più primaria, perché costretta ad ascoltare (domicilio di Mercurio)
Su livelli normali, il soggetto tende ad allargare e ad arricchire il campo delle proprie curiosità mentali (Domicilio di Mercurio), L'ottimismo trova un limite abbastanza consistente nell'ironia dei Gemelli, che non riesce certo a entusiasmarsi per il sol dell'avvenire. La tendenza a sorridere di tutto smonta sul nascere certi slanci che aiutano a vivere come se questo fosse il migliore dei mondi possibili, e Giove qui è dunque costretto a muoversi su un terreno nettamente anti-sagittariano. D'altra parte il pianeta immette nel segno una parte della sua carica idealistica e il soggetto reagisce a volte alle due tendenze in modo ambiguo o incerto perché non riesce a essere né completamente fiducioso né serenamente ironico. Penalizzata invece la parola che si vede costretta a rispettare l'udito o simboleggiato dal segno e non riesce più a considerarlo come un semplice contenitore dei suoi messaggi. Giove qui è dunque raramente loquace, a volte addirittura schivo e taciturno, spesso preferisce affidarsi agli scritti anziché ai discorsi. La voce tende a evitare toni squillanti, salvo suggerimenti diversi degli aspetti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:48 am

CANCER: (DETRIMENTO PER TRASPARENZA)



L'oralità è molto stimolata da questa sede del pianeta, sebbene si esprima in forme più subdole che violente. Privato del consueto appoggio di X , Giove non avverte il bisogno di manifestare una possessività uterina e un po' plateale, come accade in Sagittario e in Toro, tuttavia sviluppa, a suo modo, una capacità divorante praticata con una serie di piccoli e morbidi morsi. Per fare un esempio , il soggetto non è il tipo che si getta avidamente su una porchetta arrostita per spolparla in un battibaleno, ma riesce a vuotare una scatola di cioccolatini al giorno inghiottendoli a uno a uno con apparente dolcezza (esaltazione di Venere). E se la scatola di cioccolatini corrisponde al partner, costui, o costei, potrebbe avere l'impressione di essere avvolta a poco a poco dalle spire di un Boa. Sul piano puramente materiale, Giove qui sviluppa l'amore per la buona tavola e rende soprattutto golosi, avidi di dolci e di tutto quanto sia ricco di zucchero(esaltazione di Venere). La parola si adatta ai ritmi morbidi del segno, è spesso suadente e misurata, rifiuta gli eccessi di loquacità che richiederebbero inutile spreco di energie, a meno che altri elementi del tema non producano situazioni di angoscia; in tali casi, il parlare diventa una valvola di sfogo cui il soggetto si aggrappa disperatamente, quasi tentando di ricostruire un immaginario cordone ombelicale con un qualsiasi occasionale interlocutore.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:49 am

LEO:

Nella sede del Sole e Y,Giove tende a far lievitare la propria immagine con l'aiuto del lusso e del fasto, con totale di sprezzo del denaro proprio o altrui. In caso di lesioni, il pianeta non si spegne, anzi, tende a reagire con un esibizionismo tanto più futile quanto più forti sono le sue frustrazioni.
L'oralità, diventa avidità di prestigio. La combinazione del Sole e Y proiettano il soggetto a voler essere il migliore, ma misura la sua eccellenza in base all'impatto visivo che riesce a esercitare sugli altri, come vuole il pianeta. Egli è dunque alla ricerca del lusso e della stravaganza (Domicilio del Sole) che faccia notizia. Quando la stazza del personaggio e la struttura del tema non sorreggono tali esibizioni, si passa dalla stravaganza alla cialtroneria, riscattata da quel tanto di ingenuità che la trasparenza lunare fa scivolare nel segno.
Il denaro, diventa qui strumento per conquistare prestigio poiché questo Giove è fondamentalmente spendaccione. In caso di lesioni, e a seconda delle possibilità offerte dal tema, si presentano due eventuali letture: il soggetto tende a una prodigalità sfrenata, e in certi casi rovinosa, oppure vede inaridire la generosità leonina e spende solo per sé, ignorando il prossimo. Nella stragrande maggioranza dei casi, il pianeta in questa sede non favorisce l'accumulo di capitali.
L’oralità, tende a essere un po' ridondante, a volte il soggetto " si parla addosso " e parla soprattutto di se stesso, resistendo a ogni tentativo di interruzione. A volte invece, e in caso di dure lesioni, può diventare quasi laconico, ma pronto però a frantumare improvvisamente i suoi silenzi con battute dominatrici.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:53 am

VIRGO (ESILIO BASE):

L’oralità di Giove si presta qui ad alcune osservazioni curiose. Spesso il soggetto, anche se dotato di normale o buon appetito, ricorre a sofismi per dimostrare, agli altri e soprattutto a se stesso, che non gli piace mangiare; a volte rifiuta, se non il cibo, almeno i riti formali dei pasti, prepara malvolentieri la tavola e sovente in modo imperfetto, con omissioni rivelatorie, dimenticando ora le posate, ora i bicchieri, ora i tovaglioli. Se è una buona forchetta, mangia trovando sempre qualcosa da ridire anche sui piatti più raffinati. Giove come vista indurrà qui ovviamente a " vedere piccolo ", ciò implica, sul piano materiale, uno sguardo acutissimo nel cogliere i dettagli, mentre sul piano morale si tende ad avere una visione ristretta e limitata del mondo e della vita, proprio perché un qualsiasi " particolare " , calamita su di sé l'attenzione e le impedisce di estendersi verso più ampi orizzonti. Soggetti di questo tipo, anche se il segno solare e altri elementi del tema forniscono loro una brillante intelligenza, stentano a usarla nel campo del pensiero astratto e preferiscono esercitarla, sul concreto tangibile.
Ricordo infine un curioso effetto della combinazione Giove-vista e Vergine-ordine; quando Giove è leso, o quando il segno solare è particolarmente disordinato (per esempio i Pesci), il soggetto si limita a rispettare, magari ossessivamente, l'ordine visibile, ossia nella sua casa poltrone, tappeti e ninnoli sono disposti con impeccabile simmetria, ma nei ripostigli, nei cassetti e negli armadi regna il caos totale.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:54 am

LIBRA:

L'oralità è molto limitata dalla presenza schematica di Saturno, nonché dalla natura stessa del segno, con la sua tendenza a un equilibrio delle parti che impedisce lo sviluppo unidirezionale della voracità. Anche la gelosia affettiva, salvo fortissime controindicazioni del segno, stenta a manifestarsi. Solo dure lesioni possono determinare nel soggetto la convinzione che la vita - o il prossimo - non gli ha dato quel che egli si merita. Dal punto di vista gastronomico, l'appetito è moderato, il palato molto selettivo.
La simbologia di Denaro ha qui una manifestazione curiosa: la distribuzione degli investimenti e la suddivisione dei rischi. Raramente il soggetto punta tutte le sue carte finanziarie su un unico obiettivo e a volte, anche se ha pochi soldi, apre conti correnti almeno in due banche diverse. Ciononostante, la visione del denaro e della sua gestione rimane legalitaria e, pur soffrendo e gemendo, difficilmente il pianeta qui produce degli evasori fiscali.
L'edonismo gioviale s’innesta qui sull'edonismo venusiano del segno assorbendone la raffinatezza, e come Giove in Leone sacrifica i propri comodi al lusso, così in Bilancia li sacrifica al gusto estetico e insomma il soggetto non si sente a suo agio se non è circondato da belle cose. Se il pianeta è leso, abbiamo due letture: o la passione per la raffinatezza si esaspera fino a diventare maniacale, oppure si capovolge e diventa trasandatezza e sciatteria.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:55 am

SCORPIONE (CADUTA):

Nell’ottavo segno zodiacale, Giove ritrova Plutone e Mercurio, dove inquinano il suo edonismo non che semplicità, e la sua mancata diffidenza verso il prossimo.
Giove s’ interiorizza e spesso consente un progressivo sviluppo delle capacità di osservazione scorpioniche volte a cogliere il nascosto, le motivazioni segrete delle persone, i risvolti meno appariscenti delle situazioni; ciò può diventare uno strumento formidabile per muoversi con profitto nelle difficoltà della vita, ma rischia a volte di diventare una sorta di menomazione in campo sociale per quei soggetti che non hanno ambizioni sufficienti per sfruttare tale facoltà in senso lato, e si limitano a esercitarla nell'ambito quotidiano. Una persona eccezionalmente percettiva, infatti, anche se presto o tardi impara a tacere i suoi giudizi, ne lascia pur sempre trasparire qualcosa, se non altro telepaticamente, creando intorno a sé un campo magnetico di diffidenza o ad dirittura di repulsione. L’ottimismo, subisce curiose deformazioni e potremo avere dei soggetti pronti a dire - come i loro cugini plutonici Gemelli - " la situazione è disperata ma non grave ". Ci troviamo insomma di fronte a un ottimismo che tende a manifestarsi in situazioni che sembrerebbero escluderlo perché Giove in Scorpione comincia a nutrire speranze quando tutti le hanno perdute.
La simbologia di denaro è la più semplificata in questa sede perché si traduce letteralmente nella predilezione per il denaro liquido. A volte Giove in Scorpione produce finanzieri spericolati, acrobati dei giochi in borsa o degli scambi azionari delle multinazionali. A livello minore, dell'uomo comune, il denaro spesso non ha molta importanza, o addirittura è trattato con disprezzo, e in certi casi si manifesta, di nuovo, un curioso fenomeno, ossia la tendenza a nascondere materialmente i biglietti di banca nei libri, nelle custodie dei dischi e in altri luoghi stravaganti. In altri casi ancora, il disprezzo per i quattrini convive con il gusto delle operazioni ad alto rischio perché, mi disse un giorno un mio coetaneo, " guadagnare denaro è facilissimo, ma divertirsi guadagnandolo è difficile ".
L’oralità, dovrebbe essere penalizzata da un segno incline al silenzio, ma l'esperienza dimostra che le cose non stanno esattamente così; il pianeta qui non è mai logorroico, parla a ragion veduta, ma parla (esaltazione di Mercurio). A seconda dei supporti del tema natale, il soggetto può avere la lingua tagliente (domicilio di Marte), o la battuta spiritosa ma crudele, e spesso fa uso disinvolto delle parolacce (domicilio di Plutone). Ciò che gli rimane della natura scorpionica è la tendenza a non dire mai tutto, a tacere per omissione (esaltazione di Mercurio e domicilio di Plutone).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:56 am

SAGITTARIO (DOMICILIO PRIMARIO):

Nel suo domicilio primario, Giove incontra di nuovo X , la capacità oratoria, diventa logorrea, suscita meraviglia prima di generare sazietà; usano venti parole dove ne basterebbero tre e ripetono instancabilmente gli stessi concetti con frasi sempre più gonfie e ridondanti. Anche il tono della voce si colora di un calore entusiasta per attirare l'attenzione dell'ascoltatore sulle più trite banalità, poiché l'ingenuità del segno sommata al suo spirito missionario trasforma in slancio oratorio anche un'informazione circa il più vicino supermercato. La simbologia di crescita ed espansioneè influenzata dalla già citata ingenuità, dalla sua idealistica speranza di rinnovare le sorti del mondo ma, se ben sorretta dal tema, può dare risultati migliori della simbologia di parola. Il soggetto tende a lanciarsi in ogni sorta di imprese con una fiducia contagiosa e riesce spesso a farsi credere più efficiente e competente di quanto sia in realtà. L'oralità è magnificata, ma perde qualitativamente ciò che acquista quantitativamente. Dal punto di vista gastronomico, i soggetti non sono buongustai ma buone forchette. Dal punto di vista morale si sviluppa a volte quella che definirei un'ansia di eccessi, quasi un bisogno di divorare se stessi nel contemporaneo e paradossale desiderio di espandersi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 10:58 am

CAPRICORNO (ESALTAZIONE DEL SISTEMA PARALLELO):



E' una posizione importante, dove il pianeta recupera la sua esaltazione per trasparenza ma con effetti diversi; in teoria, il soggetto dovrebbe superare l'incubo capricornico di aver perduto la capacità di godere; in pratica non sempre le cose vanno così, anzi, specie in caso di lesioni, le angosce aumentano.
L'ottimismo riesce ad esprimersi, paradossalmente, quando infrange lo scudo di razionalità del segno. In altre parole, il pianeta qui consente l'ottimismo quando si stacca da quella realtà concreta che il segno tende invece a vedere in una luce più cupa, e tale distacco è consentito sia nel già descritto infantilismo, sia nella paranoia.
La simbologia di parola dovrebbe essere penalizzata da un segno tendenzialmente silenzioso, ma l'esperienza dimostra il contrario; forse è proprio in questo settore che Giove recupera la sua esaltazione per trasparenza e si abbandona alla gioia di parlare, non in modo frenetico come gli accade in Sagittario, ma pur sempre con una certa prolissità. Vi è poi un fenomeno di trasposizione che si lega al significato di editoria del segno, e la parola diventa scritto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 11:00 am

AQUARIO :

L’oralità è influenzata dal carattere sfuggente del segno che toglie vigore e consistenza agli appetiti. Gastronomicamente chi ha Giove qui è spesso inappetente, oppure tentato da diete esotiche, pronto a consigliare ristorantini macrobiotici a Tori atterriti; moralmente l’avidità sembra risvegliarsi soprattutto sotto spinte ideali, e a volte anche la sensualità, sia pur scatenata, avverte quasi il bisogno di giustificazioni estetico-intellettuali . Anche l’ottimismo stenta a manifestarsi in modo corposamente gioviale, e si infiamma invece per motivi ideali (esaltazione di Nettuno); ma attenzione, questa simbologia è la più permeabile dall’opportunismo uraniano e sfrutta le grandi doti di diplomazia e di menzogna del segno(trasparenza di Plutone) per limitarsi in dichiarazioni programmatiche (domicilio di Urano), a impegni solenni cui non fa seguito in bel nulla (esaltazione di Nettuno). Non sempre questa operazione è compiuta in malafede perché l’Acquario riesce perfettamente a auto-illudersi, sia pure nello spazio temporale di un immediato presente che sarà dimenticato l’indomani. E finisce così col rimanere vittima del proprio trasformismo perché non riesce a organizzare una durata delle sue azioni nel futuro. La simbologia di denaro è forse la più muta. I soggetti si dimostrano per lo più indifferenti nei confronti della ricchezza e non sono sfiorati né da tentazioni di tirchieria né da tentazioni di prodigalità. In certi casi sembrano contagiati, su questo piano, dall'astratta passività delle filosofie orientali, tanto care al segno; a volte, specie se Giove è afflitto, la loro vaghezza in materia può avere conseguenze pesanti, conducendoli fino alle soglie di un'indigenza accolta con una sorta di stupore fatalistico.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 106
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   29/04/09, 11:01 am

PESCI (DOMICILIO BASE):

L'oralità può essere molto influenzata dagli aspetti e dal segno natale, ma tendenzialmente è ben lontana dalla voracità del Toro e del Sagittario proprio perché il pianeta non vuole crescere e espandersi all'esterno, convinto com'è, e con ragione, che un'eccessiva mole gli impedirebbe guizzi felici verso vie di scampo provvidenziali. Semmai, Giove in Pesci mira a divorare le emozioni proprie e altrui, si alimenta di sentimenti. Sul piano della gastronomia vera e propria, però, è tutt'altro che sprovveduto ma non vuole darlo a divedere per un pudore dettato dal masochismo del segno; avremo dunque persone che si nutrono di prelibatezze giustificandole come regimi curativi.
La simbologia di denaro risulta molto ambigua e di difficile interpretazione. Si è indotti a pensare che, a somiglianza di quanto accade alla oralità, Giove qui finga nei confronti della ricchezza una indifferenza che non prova affatto, salvo ben precisi casi di misticismo. Il soggetto insisterà semmai sulle fatiche necessarie per guadagnare "qualcosina " (e il solito diminutivo ombreggia in realtà sostanziosi introiti) e calcherà la mano sulle proprie inefficienze amministrative e manageriali, che probabilmente esistono, ma producono meno danni di quanto si vuoi far credere.
La parola non è affatto limitata da questa sede, ma assume caratteristiche particolari: Giove in Pesci, come ovvio, parla volentieri delle disgrazie proprie e altrui, o dei mali del mondo in generale, ma qualora ciò sia impedito dal tessuto del tema natale, rimarrà nella voce del soggetto un alcunché di querulo, a volte di fragilmente infantile. E se Giove in Sagittario, come mi capitò di scrivere altrove, spesso inizia una frase come se intonasse l'inno nazionale, Giove in Pesci la inizia come se intonasse una litania.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE   

Tornare in alto Andare in basso
 
LE DODICI ESPANSIONI DI GIOVE
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Campo gravitazionale Terra-Giove
» Esami diagnostici prenatali
» GIOVE - SAGITTARIO
» I TRANSITI PLANETARI
» I PIANETI NELLE DODICI CASE ASTROLOGICHE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: MATERIE PRIME :: I PIANETI-
Andare verso: