IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 ALTRI TIPI DI ASPETTI ASTROLOGICI

Andare in basso 
AutoreMessaggio
andrea

avatar

Numero di messaggi : 442
Età : 107
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: ALTRI TIPI DI ASPETTI ASTROLOGICI   08/02/09, 01:44 pm


ALTRI TIPI DI ASPETTI ASTROLOGICI


I PARALLELI E CONTRO PARALLELI

A differenza degli aspetti,i paralleli e contro paralleli non sono misurati sull’eclittica,ma in rapporto all’equatore.
Si misurano dunque in termini di declinazione: due astri sono detti in parallelo quando sono della stessa declinazione,e conto-parallelo hanno declinazione dello stesso valore,ma una sud e l’altra a nord.
In realtà,il riferimento avviene anche in rapporto ai segni dello zodiaco,ma in un altro modo.
Spieghiamoci: lo zero gradi Ariete si definisce come punto in cui l’eclittica taglia l’equatore nell’equinozio di primavera.
La declinazione è dunque zero gradi.
Poiché la Terra è inclinata di 23°26’ sui poli in rapporto al suo piano di rotazione intorno al Sole,questo sembra raggiungere l’altezza massima sull’equatore nel solisti zio d’estate,allo zero Cancro.
I pianeti seguono all’incirca la stessa traiettoria,con piccole differenze di declinazione dovute alla variazione di latitudine.
Due pianeti possono dunque essere contro paralleli non soltanto se sono a eguale distanza dallo zero Ariete,ma anche dallo zero Cancro,Bilancia o Capricorno,vale a dire se sono all’incirca in antisci.
Si chiamano infatti cosi delle posizioni a eguali distanze dalla linea dei solstizi,e si chiamano contro antisci le posizioni a eguale distanza dalla linea degli equinozi.
Ecco un esempio per chiarire le cose: 20° Leone (140° sul disegno) è come 10° Scorpione (220°) a 40° da zero Bilancia (180°).
Questi due punti sono dunque in antisci. Se due pianeti si trovassero su questi due punti,pur essendo a zero gradi di latitudine,diciamo con il Sole e la Luna a uno dei nodi,per esempio,questi due sarebbero in contro –antisci.

Gli antisci e contro-antisci

La maggior parte degli astrologo moderni tende a ignorarli,mentre vi si faceva caso nei secoli passati.
Gouchon dice che gli effetti dell’antisci sono simili a quelli della congiunzione,mentre quelli del contro-antisci assomigliano a quelli dell’opposizione.
Confessiamo di non aver effettuato alcuno studio sull’argomento.
Roberth Hand riconosce di non averli utilizzati per non sovraccaricare il tema,pensando che esistono già abbastanza punti significativi sui quali lavorare.

I paralleli e contro paralleli

Molti astrologi moderni ignorano anche questi,
a ogni modo, le opinioni sono in conflitto perché la metà degli autori che si sono interessati all’argomento li hanno considerati fattori molto deboli,l’altra metà ha sostenuto che sono altrettanto pesanti delle congiunzioni .

La latitudine

Tolomeo scrive:<< Quello che si intende,sia nelle congiunzioni sia nelle configurazioni,se non che nelle congiunzioni bisogna di più aver considerazione per le latitudini.>>
Al che Nicolas Bourdin aggiunge in nota:<>
Da parte sua Morin ritiene che un aspetto debba essere preso in considerazione solo quando i pianeti sono sull’eclittica (cioè latitudine 0°).
Idn Ezra scrive:<>
Come dimostreremo,Ibn Ezra ha ragione per quanto concerne l’opposizione.
Infatti uno scarto di 5° di latitudine ridurrà le variazioni seguenti,secondo gli aspetti:
congiunzione ed opposizione 5°
semi-sestile 3°
sestile e trigono da 0°a 2°
quadrato 0°
queste cifre sono riprese da Dean.
Una latitudine i 5° è entro gli scarti possibili di Luna e Mercurio,Venere e soprattutto Plutone,il quale varia di più,fino a 17°.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
ALTRI TIPI DI ASPETTI ASTROLOGICI
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Difendersi dagli altri (dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io!!)
» Lichen - tipi o VULVODINIA.INFO
» VARI TIPI DI MAGIA E RITUALI MAGICI
» Vari tipi di angeli
» Altri significati per le Lenormand

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: RAFFINAZIONI :: APPROFONDIAMO-
Vai verso: