IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 IL TORO

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lori

avatar

Numero di messaggi : 178
Età : 38
Data d'iscrizione : 30.06.07

MessaggioTitolo: IL TORO   10/05/08, 05:03 pm

IL TORO







Dopo la vitalita' infuocata e fiammeggiante dell'Ariete troviamo, nel ciclo zodiacale, quella stabile, ferma e intensa del Toro, segno piu' bucolico dello zodiaco.


Entrambi segni "primitivi", con un Io molto semplice e orientato a una visione semplicistica e semplificante della vita, il Toro si differenzia dall'Ariete per una maggiore costanza e una maggiore "presenza" e invadenza negli aspetti quotidiani. Se il primo tende a non pensare mai al domani, a sprecare a piene mani energia, perche' crede di potercela fare con le proprie risorse (Sole, Plutone), il secondo invece ha coscienza della necessita' di "accumulare sicurezza" in vista di possibili problematiche future. Sicurezza che puo' assumere molte forme: monetaria, lavorativa, affettiva... Ma sono tutte traslazioni moderne di un antico valore iscritto in maniera indelebile: CIBO, NUTRIMENTO.

Trovandosi in una sede opposta al domicilio di Plutone e quadrata al domicilio del Sole, il Toro si sente "privo di attributi", nel senso che non ha il coraggio dell'Ariete, la plastica forza di resurrezione dello Scorpione e l'impavidita' strafottente del Leone: necessita di costruire giorno per giorno le sue certezze. Probabilmente risulta quindi molto piu' stabile, esperto e sicuro rispetto agli altri segni ma se gli vengono levate le proprie certezze e' molto piu' difficile che riesca ad adattarsi alla nuova situazione, e in ogni caso Giove lo/la trasforma in un lamentoso cronico, continuo e vittimistico.
In ogni caso visto che il trovarsi di fronte a una grave catastrofe non succede quotidianamente, in genere il Toro e' una persona conviviale, che ama far star bene le persone con cui ha a che fare e che ama star bene con chi lo circonda, quanto meno per quieto vivere.

L'unica cosa a cui tiene anzi, sembra proprio essere la sua tranquillita' e niente altro..tutto il resto viene dopo. La gente non gli interessa particolarmente, non e' curioso veramente (come invece succedera' al segno seguente i Gemelli), non gli interessa capire gli altri o mettersi nei loro panni ma solo riuscire a conviverci nel miglior modo possibile. Questo non significa che sia un segno arido, anzi, spesso con le poche persone a cui tiene di piu' puo' essere veramente molto generoso e paziente, e puo' anche essere una persona piacevole e un bravo intrattenitore, ma il punto e' un altro: vive sulla superficie e sull'apparenza delle cose erigendo a totem la semplicita' e il vivere "comodi".
A differenza del Cancro, anch'esso segno che fa dei propri comodi la sua massima aspirazione, il Toro per lo meno ha ben chiaro che per raggiungere un certo livello di sicurezza deve darsi da fare e il duro lavoro in genere non lo spaventa, tutt'altro, sembrerebbe quasi che non possa rimanere con le mani in mano e che desideri buttarsi nel proprio mestiere, qualunque esso sia, in maniera totale.

[img][/img]

C'e' comunque una certa differenza tra uomo e donna del segno. L'uomo sembra essere piu' un venusian-gioviale con forti nostaglie di marte-plutone dell'opposto Scorpione, mentre la donna e' innegabilmente e indelebilmente una X-lonica a tutti gli effetti. Questo significa che l'uomo risulta piu' placido, meno impositivo e piu' alla mano, mentre la donna invece e' tendenzialmente immobile, fissa, testarda, chiusa su se' stessa e sulle proprie priorita', sulle proprie visuali di vita, e soprattutto molto piu' materialista. E' una donna-donna, ha una fortissima indole matriarcale, felice di essere tale, non ha nessuna invidia per il mondo maschile, ma vive assolutamente coi paraocchi e talvolta proprio per questa incapacita' a vedere oltre e a fissarsi sulle proprie posizioni, risulta essere, sotto una calda e affettuosa apparenza, molto arida a livello umano. L'ottusita' a volte ferisce piu' dell'intelligenza.

Ogni segno in genere ha dei piccoli comportamenti da cui a volte si distingue dagli altri. Il Toro lo si riconosce per il fatto che usa le cose degli altri come fossero le proprie. Col tempo questo comportamento si estende anche alle persone in se' nel senso che considera le persone facenti parte di se', cosi' a volte succede che l'uomo Toro "ingloba" o vorrebbe "inglobare" le abitudini della moglie iniziando piano piano a decidere al posto suo dapprima nelle piccole cose, poi man mano fino a decidere persino quali abiti siano piu' adatti per lei e criticando, sempre bonariamente, ogni opinione e gusto diversi dai propri.
La donna Toro da questo punto di vista e' una catastrofe ancora peggiore perche' non si limita a volersi imporre nell'ambito dei gusti e delle abitudini ma pretende che tutto ruoti intorno a lei e questo purtroppo significa che i programmi di vita che vanno dall'educazione dei figli alla scelta di un'abitazione o dell'investimento dei risparmi di una famiglia devono rigorosamente incontrare la sua approvazione.

Il vero lato oscuro di questo segno, che si puo' desumere da quanto scritto finora, e' il fatto che non esiste Toro sulla faccia della Terra che non si veda sempre "pulito", tutto quello che fa pensa di farlo sempre in buona fede, non esistono veri sensi di colpa in questo segno perche' il Toro crede di fare tutto alla luce del sole e tutto naturalmente giustificato. La casa 2a ci parla di luce, di immagine-aspetto per definizione limpidi e tali e quali appaiono. Spetta alla casa 8a poi contenere il significato di ombra, di impurita' e di manipolazione nascosta.
Ma quello che succede a livello astratto-schematico non vale a livello di singola persona perche' in noi sono presenti tutti gli elementi dello zodiaco. Come a dire che tutti noi abbiamo una casa 2a e una casa 8a che indicheranno le nostre luci e le nostre ombre.
Questo concetto spesso viene cancellato dalla mente dagli appartenenti al secondo segno. Il Toro e' uno tra i segno che piu' si sentono SEMPRE E COMUNQUE in buona fede, buoni, puri e immacolati.




In genere non ci troviamo di fronte a un segno crudele ma solo molto indifferente a cio' che non lo riguarda direttamente.
Esistono dei Tori che possono rasentare la crudelta' ma di solito posseggono nel loro tema dei valori Ariete, una casa prima molto forte o un marte troppo in evidenza: e' una cosa curiosa questa ma accertata, e credo dipenda da un'impronta marziana troppo forte...tradotto a livello dialettico-astrologico il Toro non e' ancora riuscito a lasciarsi alle spalle le violenze arietine.
In Ariete infatti c'era l'esaltazione solare che limava gli egoismi e gli eccessi marziani instillando generosita'. Nel Toro invece, segno che "accumula" molto a livello energetico: avere dei valori marziani troppo forti significa abbinare alla basilare indifferenza per gli altri e l'invadenza, anche la capacita' di reagire in maniera aggressiva e senza riflettere, perdendo una delle piu' grandi qualita' di questo segno: la capacita' di sopportazione quasi stoica.


Ultima modifica di Lori il 20/05/08, 04:32 pm, modificato 5 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lori

avatar

Numero di messaggi : 178
Età : 38
Data d'iscrizione : 30.06.07

MessaggioTitolo: Re: IL TORO   14/05/08, 06:46 pm

Ampliando il discorso per quel che riguarda la donna del Toro siamo di fronte a un ritratto apparentemente idilliaco: sono donne attive, semplici, robuste se non nel corpo per lo meno nel carattere, portate alla vita domestica e a godersi le piccole gioie quotidiane.
Danno d'impatto un'impressione di solidita' e compattezza, dei lineamenti poco incisivi e poco espressivi sebbene diano "un'idea di luce al viso". Gli occhi sono spesso belli, grandi, benche' non abbiano la stessa scintilla che caratterizza l'opposto Scorpione. Hanno un modo di rivolgersi agli altri che e' molto semplice e solare, quasi infantile e allo stesso tempo materno.

Ma se si scava un po piu a fondo qualche volta non si trova molto di speciale: si rivelano essere persone poco intellettuali, interessate alle cose concrete, arriviste e materialiste. Cercano inconsciamente ma spesso anche consciamente un uomo che garantisca loro un livello sociale alto, un uomo benestante e con mezzi finanziari adeguati.
Sono poco dotate a livello mentale perche poco brillanti, hanno maniere snobb da selezione sociale molto marcata, "vedono" solo le persone ricche o con una facciata “come si deve” , oppure che possono garantire loro qualche vantaggio materiale, senza analizzare in profondita chi si ritrovano veramente davanti. Chi non soddisfa i loro requisiti d’immagine esteriore viene semplicemente ignorato a priori, chiuso fuori dai recinti. Ma sempre con una motivazione accettabile per la loro coscienza perche non possono rovinare la facciata buonista. Qualsiasi ragionamento astratto non attecchisce nelle loro menti , tuttavia forse per una sorta di compensazione e sempre in nome della facciata buonista, tentano di farsi passare per grandi idealiste, sostenitrici di grandi cause umanitarie, magari senza nemmeno conoscere il reale contenuto di quello che stanno professando e del perché lo stanno facendo. L’importante per loro è la purezza morale da mostrare orgogliosamente.
Al contrario degli Arieti sono poco portate a una vera generosita’ perché talvolta sono calcolatrici, ingorde ed egoiste: pensano in termini di territorialita' e di possesso. A meno di determinati valori contrari nel tema, sono persone invadenti, che una volta che si sono fatte un’idea su un qualcosa o su qualcuno non lasciano campo libero in nessun modo ad un'eventuale revisione di cio’ che pensano.
Diventano molto aggressive quando ritengono di aver subito un torto, molto piu di altri segni, proprio perche la loro rabbia viene ritenuta sempre motivata e il loro comportamento sempre giustificabile in nome della loro immacolata rettitudine morale. Della serie: i conflitti e le sopraffazioni piu’ grandi sono stati originati dai pacifisti e dai cosiddetti buoni piu’ che dalla malafede dei cattivi..

In genere quasi ogni donna del segno quando si innamora e' impossibile da smuovere, rimane lanciata nella sua corsa verso l'oggetto dei suoi desideri. Ma spesso e' piu' una rincorsa perche' una dinamica che si vede frequentemente e' quella della donna Toro che si fissa su un uomo per moltissimo tempo, anche di fronte ad un evidente, inequivocabile e nettissimo rifiuto della controparte...

Anche gli uomini del segno in amore prendono spesso dei grossi abbagli, proprio per la testardaggine e per la superficialita' legata alla preponderanza dell'immagine-vista-Giove..
Assieme al segno del Cancro, dei Pesci e del Leone, e' uno dei piu' romantici ( infatti sono frequenti le coppie tra il Toro e questi 3, specialmente uomo Toro - donna Cancro).
In genere tranne valori altamente destabilizzanti nel tema sono degli "animali domestici", fatti per stare in casa dopo il lavoro, godersi le proprie private gioie domestiche, invitare parenti e amici senza spostarsi eccessivamente dalla propria abitazione e senza faticare troppo...Quindi cio' a cui aspirano e' la stabilita', un partner che garantisca loro ( e a cui garantire) sicurezza, dolcezza, una vita costruita mattone dopo mattone ( e brontolio dopo brontolio..) nel benessere materiale ed affettivo.
Nell'avvicinarsi all'altro sesso non e' certo per l'acume mentale che riescono a farsi notare ma, in maniera simile al Cancro, grazie a una carica di affettuosita' e affabilita'. In genere sono pero' nascostamente passivi, nel senso che in definitiva piu' che conquistatori sono dei conquistati ( o comunque dei conquistatori passivi che preferiscono attirare che dover fare i primi passi).
Proprio per questo motivo rimangono spesso "fregati" da chi si vende come santa, dai cosiddetti angeli del focolare, dalle donne molto femminili e anche un po sottomesse, che non desiderino (almeno in pubblico) portare i pantaloni..e questo succede perche' il Toro crede letteralmente a tutto cio' che vede senza analizzare in profondita'. Sono troppo sensibili all'esteriorita' delle cose, alla bellezza superficiale, ai richiami del 5 sensi.
Cosi' si vedono frequentemente molti uomini che conducono per anni vite domestiche da sottomessi, perche' con tutta la pazienza di cui sono dotati cercano di sopportare la situazione con stoicismo e per il bene della famiglia.
Si potrebbe quasi dire, purtroppo, che i Tori maschi siano i piu' predestinati tra i 12 segni ad essere raggirati dalle donne.
A tal proposito molti di loro, proprio per aver subito delle profonde "scottature" e aver vista tradita la propria fiducia, si disilludono per quel che riguarda il mondo femminile e molto difficilmente correranno il rischio di concedere se stessi al 100 % una seconda volta. Il Toro e' capitalista: una volta visti fallire i propri investimenti affettivi ci pensera' due volte a commettere di nuovo lo stesso errore.


Per quel che riguarda la salute questo assieme al Leone e' il segno piu' resistente e piu' vitale: difficilmente si ammala perche' ha una salute di ferro. Stranamente pero' e' uno dei piu' lamentosi anche per un semplice raffreddore.
Ragionando dialetticamente, X-Venere e Giove gli garantiscono una robustezza congenita (dovuta anche all'amore per la vita sana e all'aria aperta) e una grande resistenza fisica alla fatica: se un Toro e' ammalato e' perche' e' grave. Quando accade, gli e' piu' difficile recuperare. A differenza dell'opposto Scorpione, sede di Plutone e Marte, a cui e' concessa la possibilita' di miracolose e veloci guarigioni ( nonostante la minore salute stabile), al Toro occorre molto tempo per riprendersi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
IL TORO
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL TORO - TARBH
» CARTE DELLA COSTELLAZIONE 7 TORO
» AIUTO!!!!!!!!!
» Sogni e cabala:Toro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NEVERENDING ASTROLOGIA :: FORUM ATTIVO :: MATERIE PRIME :: I SEGNI ZODIACALI-
Andare verso: